Vai ai:

Calendari
DISPOSIZIONI CAMPIONATI 2018/2019
    Le norme che regolano i campionati dopo l'emissione dei calendari UNDER 14 Femminile    
 

DISPOSIZIONI CAMPIONATO UNDER 14 FEMMINILE


Aggiornamenti al Comunicazioni
18 Febbraio 2019 La squadra Canovi Coperture Sassuolo si è ritirata dal girone "D" FASE DUE
15 Febbraio 2019 In base all'esito delle semifinali è ora definita la finale del campionato.
12 Febbraio 2019 È stato pubblicato il calendario del girone "D" FASE DUE
4 Febbraio 2019 È stato ratificato il programma delle semifinali proposto dai dirigenti delle squadre qualificate.
3 Febbraio 2019 È stata assegnata l'organizzazione della finale alla Sc.Pall.Anderlini S.Coop SSD.
3 Febbraio 2019 È stato pubblicato il calendario del girone "E" FASE DUE
1 Febbraio 2019 Terminati i quarti di finale sono state determinate le squadre qualificate alle semifinali
24 Gennaio 2019 È stata assegnata dal C.R.E.R. l'organizzazione della Final Four del 28 aprile al C.T. di Bologna
22 Gennaio 2019 È stato ratificato il programma dei quarti di finale proposto dai dirigenti delle squadre qualificate.
22 Gennaio 2019 Egrave; stato pubblicato il calendario del girone "F" FASE DUE
19 Gennaio 2018 Terminati i gironi eliminatori sono state determinate le squadre qualificate ai quarti di finale nonchè la prima composizione dei gironi della Fase Due
17 Gennaio 2019 È stata definita la formula e composizione dei gironi della Fase Due
12 Novembre 2018 Errata corrige: la finale è prevista per 17-24 febbraio e non "marzo"

Modena, 3 Ottobre 2018

DISPOSIZIONI GENERALI

CONTRIBUTI GARE: QUOTE e MODALITÀ VERSAMENTO

Per delibera del Consiglio Territoriale dello scorso giugno i contributi gara sono, per l'anno sportivo 2018/2019 non dovuti.
Il costo dell'attività sarà interamente a carico del C.T. per tutta la durata del campionato (prima e seconda fase)

 

BREVE COMMENTO AL CALENDARIO


Con 17 squadre iscritte  non sono risultate possibili altre formule per  soddisfare la scadenza fissata dal C.R.E.R. al giorno 25 febbraio 2018; la formula a due gironi era improponibile.
Le squadre comunque hanno assicurata la piena copertura della stagione in quanto il campionato proseguirà senza soluzione di continuità fino a maggio/giugno con la seconda fase per ottemperare al contempo la disposizione federale che obbliga la disputa di minimo 12 gare per tutte le squadre pena, agli effetti pratici, della nullità del campionato stesso.

La costruzione del calendario si è rivelata particolarmente complessa in quanto olte il 50% delle squadre ha segnalato importanti impedimenti.

In ogni caso tutte le concomitanze sono state risolte anche con l'utilizzo del secondo giorno di gara.
Segnaliamo in ogni caso  le seguenti particolarità: 

- gara 1221 - BASSER VOLLEY vs FB SOLIERA 4 VILLE
- gara 1249 - BASSER WHITE vs POLISPORTIVA CASTELFRANCO EMILIA
- gara 1251 - SDP ANDERLINI BLU vs S. DI P. ANDERLINI BLACK
- gara 1273 - VOLLEY CASTELVETRO vs MAGRETA VOLLEY
queste quattro gare sono fissate al giorno 8 dicembre  proprio per le diverse problematiche delle squadre e per il fatto che in ogni caso è un "festivo" si è preferito non modifcare d'ufficio il calendario ma lasciare a voi le eventuali modifiche;

Nella costruzione dei gironi sono stati rispettati anche i criteri
  • delle teste di serie (le prime tre classificate del campionato U13F dell'anno precedente) con il collocamento di ognuna in gironi diversi, limitato dalla vicinorietà;
  • di "vicinorietà" tra le squadre per quanto possibile in considerazione di quanto sopra esposto.

 

VARIAZIONI AL CALENDARIO: TERMINE DELLA GRATUITÀ

È possibile richiedere la variazione di una o più gare, in forma gratuita tassativamente, entro il giorno 14/10/2018.
Le variazioni potranno essere proposte esclusivamente nel rispetto di quanto stabilito al punto 15 capo b del Comunicato Ufficiale n.1; le richieste che non rispettassero saranno respinte.
Si ricorda infine che nelle ultime due giornate di campionato le gare possono essere solamente anticipate.

 

VARIAZIONI AL CALENDARIO DOPO IL TERMINE DELLA GRATUITÀ

Dal giorno seguente la scadenza del termine di gratuità ogni richiesta di variazione dovrà rispettare quanto stabilito al punto 15 capo b del Comunicato Ufficiale n.1;
Per ogni richiesta di variazione (di qualsiasi genere) si dovrà provvedere al versamento del contributo previsto punto 15 capo h del Comunicato Ufficiale n.1;
La copia della ricevuta dovrà essere caricata in Gestione Campionati Web - pagina SPOSTAMENTI - entro 3 giorni dall'invio della richiesta.
Nel caso in cui non si provvedesse nei termini previsti sarà applicato quanto previsto al punto 15 capo h.8 del Comunicato Ufficiale n.1;

 

PALLONI PER IL RISCALMENTO PRE GARA

In ottemperanza a quanto stabilito dal punto 8 capo d.1 del Comunicato Ufficiale n.1 si comunica tutte le squadre forniranno il servizio; nessuna indisponibilità presentata.
Si ricorda, pertanto, che nel caso in cui non fossero forniti i palloni per il riscaldamento alla squadra ospitata, la formazione di casa sarà multata per euro 50,00.

 

FORMULA DI SVOLGIMENTO - GENERALE

Si conferma che anche per la stagione sportiva 2018/2019 il campionato è diviso in due fasi e pertanto senza soluzione di continuità. Come sempre lo scopo principale è far giocare le ragazze assolvendo al contempo agli obblighi ufficiali per il prosieguo dell'attività regionale e nazionale.
Al termine del torneo saranno assegnate le posizioni dalla terza in poi mentre si conferma l'attribuzione dei primi due posti a mezzo la finale 1º/2º posto.
Un eventuale ritiro nella seconda fase sarà sanzionato, naturalmente, come ritiro effettivo dal campionato con l'applicazione delle sanzioni previste.
È pertanto annullata l'indizione del Memorial G.Bevini di categoria.

La seconda fase sarà aperta a nuove iscrizioni (ovviamente chi è già iscritto non deve fare nulla) che dovranno essere presentate entro il giorno 11 gennaio 2019

Nella seconda fase le squadre saranno raggruppate per valore meritorio in base alla classifica dei tre gironi delle prima fase e saranno inserite le squadre di nuova iscrizione che parteciperanno "fuori classifica finale" (vedere paragrafo specifico)

 

FORMULA DI SVOLGIMENTO - FASE UNO

  1. TRE GIRONI ELIMINATORI, il girone "A" e "B" composti da 6 squadre; nel girone "C" sono 5 le squadre presenti.
    • che saranno disputati all'italiana (gare di andata e ritorno)
    • con inizio dal giorno 20/10/2018 , e termine, non prorogabile, il giorno
      - 19/01/2019 per i gironi "A" e "B"
      - 17/01/2019 per il girone "C"
  2. PASSAGGIO AL TURNO SEGUENTE (QUARTI) - SOCIETÀ CON DUE O PIÙ SQUADRE
    - Ammesse ai quarti le prime otto squadre della classifica avulsa  - fermo restando che l'ammissione delle società con due o più squadre sarà così regolato: Sc.Pall. Anderlini S.Coop SSD (240) e ASD Basser Volley potranno qualificare solamente la "meglio classificata" tra le proprie formazioni, naturalmente se presente tra le prime tre posizioni finali del girone.
    L'eventuale vuoto d'organico, venutosi a creare per l'esclusione della "peggior classificata" tra le proprie squadre, sarà reintegrato dalla meglio classificata in ordine di classifica avulsa del campionato


  3. QUARTI - Abbinamenti - Sarà composta una "griglia" dopo aver ordinato in base alla classifica avulsa (art. 41 Regolamento Gare) le prime otto squadre che saranno inserite alle posizioni 1; 2 e 3 (la prima ad "1", la seconda a "2" ecc..).
    Il quadro delle gare sarà completo con l'abbinamento  delle formazioni seconde e delle due migliori terze classificate comprese tra il 4° e l'8º posto della classifica avulsa; con l'avvertenza di non ripetere nei quarti gare dei gironi eliminatori.
    Quindi 1-8 , 2-7, 3-6 e 4-5 nel caso in cui "1" e "8" provenissero dallo stesso girone di qualificazione "1" andrà a abbinarsi a "7" e pertanto "2" con "8"; si procederà allo stesso modo per "3" e "6" c e nel caso le due squadre provenissero dallo stesso girone di qualificazione "3" andrà ad abbinarsi a "5" e "4" sarà con "6" via.


  4. QUARTI - Programma -- Il programma degli incontri dovrà essere fissato direttamente dai responsabili che dovranno inviare, tutti, entro le ore 18,00 del 22 Gennaio mail a cogp@fipav.mo.it con le date concordate.
    • incontri di  andata e ritorno tra il 24 Gennaio e il 3 1 Febbraio 2019
    • in caso di parità di quoziente set al termine del secondo incontro dovrà essere disputato il set di spareggio a norma del punto n.23 lettera "e.2.b" del Comunicato Ufficiale n.1

  5. SEMIFINALI a cui parteciperanno le squadre vincenti i quarti, secondo lo schema riportato al paragrafo seguente;
    • incontri di andata e ritorno previsti dal 06/02/2019 al 15/02/2019 che saranno fissati per accordi diretti tra i responsabili delle squadre qualificate; tutti dovranno inviare  comunicazione a mezzo mail a cogp@fipav.mo.it  entro le ore 20 del giorno 04 febbraio 2019.
    • in caso di parità di quoziente set al termine del secondo incontro dovrà essere disputato il set di spareggio a norma del punto n.23 lettera "E.2" del Comunicato Ufficiale n.1

  6. FINALE -    aggiornamento del 3 febbraio
    È stata assegnata l'organizzazione della finale alla Sc.Pall.Anderlini S.Coop SSD. che ringraziamo.
    Pertanto la finale (gara 1293) sarà disputata tra le vincenti le semifinali - migliore avulsa vs peggiore avulsa - il giorno 17 febbraio con inizio alle ore 16,00 presso il Palanderlini di Modena.

  7. QUALIFICAZIONE ALLA FASE REGIONALE - La squadra vincente sarà campione provinciale, ed acquisirà il diritto alla disputa delle fasi regionali unitamente alla seconda squadra classificata.
    La formula della fase regionale è disponbile sul sito C.P. alla pagina contenente la raccolta delle circolari e disposizioni C.R.E.R.

 

FORMULA DI SVOLGIMENTO - FASE 2


Come sopra riportato il termine per le iscrizioni alla sola seconda fase, riservate a nuove squadre (chi ha giocato la fase ovviamente non deve iscriversi) è fissato al giorno 11 gennaio 2019
>Alla seconda fase dovranno partecipare TUTTE le squadre, comprese quindi anche le qualificate alla fase regionale (*),  che saranno raggruppate per valore meritorio in base alla classifica dei tre gironi delle prima fase
Nei nuovi gironi saranno inserite le squadre di nuova iscrizione che parteciperanno "fuori classifica finale" ma saranno inserite nella classifica del girone anche in sede di pubblicazione comunicati e albo C.P. su sito www.fipav.mo.it

(*) - eventuali intenzioni di rinuncia "se qualificate al regionale" dovranno essere comunicate entro il giorno 16 gennaio 2019

In base a quanto stabilito nel Comunicato Ufficiale n.1 nella seconda fase potranno essere schierate una atleta nata nell'anno 2004 e due atlete del 2009 quest'ultime in campo anche contemporaneamente

Aggiornamento del 16 gennaio
Una sola squadra iscritta alla Fase Due: S. DI P. Anderlini Arancio.
La società SC.Pall. Anderlini S.Coop SSD partecipante alla Fase Uno ha specificato che la propria squadra SDP Anderlini Blu se qualificata alla fase regionale non parteciperà alla Fase Due.
Stante la situazione descritta con 17/18 squadre presenti non è stato possibile differenziare l'organizzazione a tre gironi che saranno composti da 6/5 - 6/5 - 6 squadre che prevedono gare da fine febbraio/inizio marzo per terminare a metà maggio.
Pertanto di seguito l'organizzazione della Fase Due

FASE DUE - SITUAZIONE / ORGANIZZAZIONE
Per riguarda i nuovi gironi della seconda fase informiamo che il calendario del gironì "F"  sarà disponibile non appena possibile dopo il termine della Fase Uno  , quello del girone "E" appena possibile al termine dei quarti di finale mentre quello del girone "D" saranno predisposti nei giorni seguenti l'omologa delle gare di semifinale.

Nel girone "F" sono inserite 6 squadre:
1. VOLLEY ACADEMY MODENA
2. FB PALLAVOLO SOLIERA
3. MAGRETA VOLLEY
4. VIVI VOLLEY
5. MARKING PRODUCTS ARTIGLIO
6. S. DI P. ANDERLINI ARANCIO (nuova iscritta)

Nel girone "E" sono inserite 6 squadre:
1. CITY CAR SASSUOLO
2. BASSER WHITE
3. VOLLEY STADIUM
4. S. DI P. ANDERLINI YOUNG
5. squadra eliminata ai quarti e peggiore in classifica avulsa al termine della Fase 1
6. squadra eliminata ai quarti e seconda peggiore in classifica avulsa al termine della Fase 2

Nel girone "D" sono inserite 6 squadre
1. squadra qualificata alle semifinali
2. squadra qualificata alle semifinali
3. squadra qualificata alle semifinali
4. squadra qualificata alle semifinali
5. squadra eliminati ai quarti e migliore in classifica avulsa al termine Fase 1
6. squadra eliminati ai quarti e seconda migliore in classifica avulsa al termine Fase 1

Il girone "D" o il girone "E" potrà essere a cinque squadre nel caso in cui la squadra S. DI. P. Anderlini Blu si qualificasse alla fase regionale

DETERMINAZIONE POSIZIONI CON CLASSIFICA AVULSA
Dopo aver raccolto i risultati delle ultime gare si è provveduto a stilare la classifica avulsa (clicca per consultarla) del campionato.
In base a quanto stabilito la formazione AS Corlo ha accesso ai quarti di finale in luogo della formazione SDP Anderlini Young seconda squadra della società Sc.Pall. Anderlini S.Coop SSD (240)
Si è quindi provveduto a comporre la griglia dei quarti finale che dovrà essere completata dai responsabili per accordi diretti tra le parti; gli stessi  dovranno inviare entro le ore 18,00 del 22 Gennaio  mail a cogp@fipav.mo.it con le date concordate

Incontri di A/R che dovranno essere compresi tra 24 gennaio e il 3 febbraio.


Normativa per fasi finali - QUARTI
In base agli accordi diretti tra i dirigenti della squadre qualificate è stato stabilito il calendario degli incontri dei quarti di finale
  1. In considerazione della situazione meteo, che statisticamente nel mese di febbraio potrebbe portare eventi nevosi, nel caso, si consiglia organizzarsi per tempo in modo tale da affrontare l'eventualità in modo sereno.
    Eventuali mancate presentazioni saranno sanzionate come disposto al punto 14 C.U. n.1 e art. 13 R.G. ; eventuali situazioni di emergenza saranno gestite come da normativa.
    Fin d'ora comunque si stabilisce che eventuali recuperi di gare sospese su autorizzazione COGP e/o d'ufficio dovranno essere giocate entro la giornata del 2 Febbraio ore 20,00. Nel qual caso tutti i termini relativi all'organizzazione delle fasi successive saranno posticipati di 24 ore.


  2. in caso di parità di quoziente set al termine del secondo incontro dovrà essere disputato il set di spareggio a norma del punto n.23 lettera "E.2.b" del Comunicato Ufficiale n.1


  3. in base a quanto stabilito dal punto 23.E.1 del Comunicato Ufficiale n.1 la squadra che disputerà il 2º incontro in casa dovrà presentare all'arbitro copia del referto del primo incontro; la mancanza sarà sanzionata con una ammenda pari a 15,00 (quindici/00) Euro.


ARBITRI: RISULTATI, RAPPORTO e CONSEGNA REFERTI
Per quanto riguarda la comunicazione del risultato dovrà essere il primo arbitro a provvedere con l'ausilio del rapporto on line ovvero potrà inviare a mezzo sms al numero 335.6922.371 i seguenti dati: - numero gara + risultato + parziali.
In ogni caso il risultato dovrà pervenire al termine della gara

In applicazione del punto 25.c del Comunicato Ufficiale n.1 e successive disposizioni UdG:
  1. in caso di provvedimenti il primo arbitro dovrà compilare il rapporto entro le ore 12,00 del giorno seguente la gara ed entro lo stesso termine caricare, a sistema, i documenti di gara in modo tale che sia possibile per il Giudice Sportivo l'adozione degli eventuali provvedimenti d'urgenza.

  2. in assenza di segnalazioni d'ogni genere il primo arbitro potrà caricare il referto di gara o consegnare entro le ore 18 del secondo giorno del secondo giorno seguente la gara salvo esplicite richieste particolari comunicate di volta in volta dalla C.O.G.P. e/o dal Giudice Unico;

  3. per la gara 1284 -  il primo arbitro dovrà caricare, a sistema, i documenti di gara entro le ore 10 del giorno seguente la gara per l'adozione degli eventuali provvedimenti d'urgenza e compilare il rapporto entro lo stesso termine.
In base ai risultati dei quarti di finale sono qualificate alle semifinali (D) - BASSER VOLLEY (E) - SDP ANDERLINI BLU (F) - CANOVI COPERTURE SASSUOLO (G) - MONDIAL TEXCART



Dopo aver raccolto i risultati delle gare dei quarti si è quindi provveduto a comporre la griglia delle semifinali che dovrà essere completata dai responsabili per accordi diretti tra le parti; gli stessi  dovranno inviare entro le ore 20 del 4 febbraio  mail a cogp@fipav.mo.it con le date concordate

Incontri di A/R che dovranno essere compresi tra 6 e il 15 febbraio.



Vai ai calendari

Normativa per fasi finali - SEMIFINALI
In base agli accordi diretti tra i dirigenti della squadre qualificate è stato stabilito il calendario degli incontri dei quarti di finale
  1. In considerazione della situazione meteo, che statisticamente nel mese di febbraio potrebbe portare eventi nevosi, nel caso, si consiglia organizzarsi per tempo in modo tale da affrontare l'eventualità in modo sereno.
    Eventuali mancate presentazioni saranno sanzionate come disposto al punto 14 C.U. n.1 e art. 13 R.G. ; eventuali situazioni di emergenza saranno gestite come da normativa.
    Fin d'ora comunque si stabilisce che eventuali recuperi di gare sospese su autorizzazione COGP e/o d'ufficio dovranno essere giocate entro la giornata del 16 Febbraio ore 16,00.


  2. in caso di parità di quoziente set al termine del secondo incontro dovrà essere disputato il set di spareggio a norma del punto n.23 lettera "E.2.b" del Comunicato Ufficiale n.1


  3. in base a quanto stabilito dal punto 23.E.1 del Comunicato Ufficiale n.1 la squadra che disputerà il 2º incontro in casa dovrà presentare all'arbitro copia del referto del primo incontro; la mancanza sarà sanzionata con una ammenda pari a 15,00 (quindici/00) Euro.




COMUNICAZIONE DEL RISULTATO
Per quanto riguarda la comunicazione del risultato e la consegna referti nulla cambia rispetto a quanto già specificato per i quarti di finale.
Per la gara di lunedì 11 febbraio il primo arbitro dovrà inviare copia di tutti i documenti di gara a mezzo mail agli indirizzi: giudice@fipav.mo.it e cogp@fipav.mo.it entro le ore 10 di martedì 12/2 per l'adozione degli eventuali provvedimenti d'urgenza.
Per la gara 1290 il primo arbitro dovrà inviare copia di tutti i documenti di gara a mezzo mail agli indirizzi: giudice@fipav.mo.it e cogp@fipav.mo.it entro le ore 10 di sabato 16/2 per l'adozione degli eventuali provvedimenti d'urgenza.



  
La finale - gara 1293 - sarà disputata tra SDP ANDERLINI BLU e CANOVI COPERTURE SASSUOLO il giorno 17 febbraio con inizio alle ore 16,00 presso il Palanderlini di Modena.


DISPOSIZIONI PER FASE DUE - girone: "F" del 22 Gennaio 2019

Fatto salvo quanto già stabilito ad inizio campionato di seguito le note particolare per il girone "F"

FORMULA DI SVOLGIMENTO

Girone a 6 squadre i cui incontri  saranno disputati all'italiana (gare di andata e ritorno) con inizio dal 20 febbraio e termine il giorno 11 maggio 2019
L'ordine di classifica finale assegnerà le posizioni dal 13° al 17° posto

NOTE SUL CALENDARIO

Segnaliamo che il programma delle gare è stato predispoto con gare ad intervalli regolari e che per affrontare nel modo più "soft" il periodo di "Pasqua - 25 Aprile - 1° Maggio" in quei 18 giorni è stata inserita la sola nona giornata di campionato.
Pertanto tutti giorni di "sosta" potranno essere sfruttati per recuperi che non dovranno oltrepassare in ogni caso il 5 maggio 2019.

VARIAZIONI AL CALENDARIO IN GRATUITÀ PRIMA DELL'INIZIO DEL GIRONE

È stato fissato al 10 febbraio il termine per provvedere in forma gratuita gli spostamenti delle gare.

NORME TECNICHE - SOLO FASE DUE

Vi ricordiamo che su indicazione dei Tecnici Federali del e del C.Q.N. non può essere utilizzato il libero.
Trattandosi di "Fase Due" del campionato potranno essere schierate una atleta nata nell'anno 2004 e due atlete nate nel 2009 queste ultime in campo anche contemporaneamente.


DISPOSIZIONI PER FASE 2 - girone: "E" del 8 febbraio 2018
In base ai risultati dei quarti di finale, è stato possibile provvedere alla formulazione del calendario del girone.

NOTE SUL CALENDARIO

Non si sono riscontrati particolari problemi nella stesura del calendario anche se la metà della squadre hanno indicato problematiche con altri campionati.
Segnaliamo che il programma delle gare è stato predispoto con gare ad intervalli regolari e che per affrontare nel modo più "soft" il periodo di "Pasqua e settimana 25 Aprile" in quei giorni è stata inserita la sola ottava giornata di campionato.
Inoltre si autorizzano variazioni di gare nella settimana dal 13 al 19 maggio di sole gare del girone di ritorno; nel caso la richiesta dovrà essere avanzata a mezzo mail indicando oltre al numero gara, i nuovi dati e il riferimento del dirigente con cui la modifica è stata concordata.

VARIAZIONI AL CALENDARIO IN GRATUITÀ PRIMA DELL'INIZIO DEL GIRONE

È stato fissato al 22 febbraio il termine per provvedere in forma gratuita gli spostamenti delle gare

FORMULA DI SVOLGIMENTO Il girone "E" a sei squadre sarà disputato, all'italiana, gare di andata e ritorno.
Inizio dal 1 marzo e termine entro il 12/19 maggio.
L'ordine di classifica finale attribuirà le posizioni dal settimo al dodicesimo posto:

NORME TECNICHE - SOLO FASE DUE

Vi ricordiamo che su indicazione dei Tecnici Federali del e del C.Q.N. non può essere utilizzato il libero.
Trattandosi di "Fase Due" del campionato potranno essere schierate una atleta nata nell'anno 2004 e due atlete nate nel 2009 queste ultime in campo anche contemporaneamente.


DISPOSIZIONI PER FASE 2 - girone: "D" Aggiornamento del 12 febbraio


NOTE SUL CALENDARIO

La costruzione del calendario si è rivelata molto complessa in quanto su cinque squadre ben quattro hanno hanno indicato problematiche con altri campionati.
Segnaliamo solamente che la gara 1296 è stata anticipata a domenica 24 febbraio per concomitanze con altre gare della società di casa.

Come per gli altri gironi il programma delle gare è stato predisposto con gare ad intervalli regolari e che per affrontare nel modo più "soft" il periodo di "Pasqua e settimana 25 Aprile" in quei giorni è stata inserita la sola ottava giornata di campionato.
Si autorizzano inoltre variazioni di gare nella settimana dal 13 al 19 maggio di sole gare del girone di ritorno; nel caso la richiesta dovrà essere avanzata a mezzo mail indicando oltre al numero gara, i nuovi dati e il riferimento del dirigente con cui la modifica è stata concordata.

VARIAZIONI AL CALENDARIO IN GRATUITÀ PRIMA DELL'INIZIO DEL GIRONE

È stato fissato al 23 febbraio il termine per provvedere in forma gratuita gli spostamenti delle gare con eccezione della gara 1296 che potrà essere variata trauitamente entro il 18 febbraio.
   - Aggiornamento del 18 febbraio - Ritiro Canovi Coperture Sassuolo

FORMULA DI SVOLGIMENTO Il girone "D" a cinque quattro squadre sarà disputato, all'italiana, gare di andata e ritorno.
Inizio dal 24 febbraio e fine entro il 12/19 maggio.
L'ordine di classifica finale attribuirà le posizioni dal terzo al sesto posto.


ORGANIZZAZIONE DELLA FINALE

L'impianto dovrà essere dotato di tribune per il pubblico ed inoltre in occasione degli eventi occorrerà mettere a disposizione.

  • l'impianto almeno 75 minuti prima dall'inizio della gara
  • un tavolino aggiuntivo vicino al segnapunti è importante che sia reperibile alla distanza massima di tre metri una presa alla rete elettrica.
  • microfono meglio senza filo o con prolunga sufficiente per avvicinarsi alle tribune per le premiazioni
  • un vs. incaricato per le presentazioni (starting six) ed eventuale animazione
  • il servizio di Primo Soccorso sarà a carico della società organizzatrice
  • L'orario di inizio della gara dovrà essere fissato per motivi organizzativi tra le 16 e le 16,30

DIREZIONE GARE

Gli incontri saranno diretti da arbitri federali.
In mancanza del direttore di gara la direzione dovrà essere affidata ad arbitro associato; in mancanza anche di questa figura la gara dovrà essere avvisata immediatamente la C.O.G.P. e di dovrà ricalendariare entro tre giorni l'incontro stesso provvedendo alla compilazione del "form-spostamento" (nel caso viene adottata la modalità operativa relativa alle "sospensioni")
In caso di direzione da parte dell'arbitro associato questo e/o la Società ospitante sarà responsabile della consegna del referto alla C.O.G.P. La mancata disputa ovvero lo svolgimento di una gara in una data non autorizzata dal C.O.G.P. sarà sanzionata con la sconfitta di entrambe le squadre.

MANCATO ARRIVO DELL'ARBITRO

Vi ricordiamo che è stato inviato a tutte le società a fine agosto la comunicazione (qua disponibile) del  Responsabile Ufficiali di Gara con la quale si dettaglia una volta di più, vistane l'importanza, la modalità da seguire in caso di assenza del direttore di gara a venti minuti prima dell'inizio gara (punto 19 del Comunicato Ufficiale n.1).  Queste procedure sono valide esclusivamente per i soli campionati territoriali.

NORME TECNICHE

Vi ricordiamo che su indicazione dei Tecnici Federali del e del C.Q.N. non può essere utilizzato il libero.
Inoltre solamente nella Fase Due del campionato potranno essere schierati una atleta nata nell'anno 2003 e due atlete nate nel 2008 queste ultime in campo anche contemporaneamente.

 

CARICAMENTO RISULTATI

Si conferma che al termine di ogni gara prima del ritiro dei documenti da parte delle squadre il primo arbitro ha l'obbligo di comunicare il risultato in base a quanto stabilito al punto 26 del Comunicato Ufficiale n.1
Nel caso in cui fosse richiesta alla società un supporto gli interessati saranno contattati direttamente dalla C.O.G.P.
In questo caso è a disposizione la Guida con tutte le spiegazioni ed informazioni inerenti alle modalità operative e la C.O.G.P. fornirà la massima assistenza.

 

MANCATO ARRIVO DELL'ARBITRO

Vi ricordiamo che è stata inviata a tutte le società la comunicazione (qua disponibile) del  Responsabile Ufficiali di Gara con la quale si dettaglia una volta di più, vistane l'importanza, la modalità da seguire in caso di assenza del direttore di gara a venti minuti prima dell'inizio gara (punto 19 del Comunicato Ufficiale n.1).  Queste procedure sono valide esclusivamente per i soli campionati territoriali.

 

GARE SENZA ARBITRO FEDERALE

Ricordiamo a tutte le squadre che in caso di mancanza dell'arbitro ufficiale, è possibile l'utilizzo dell'arbitro associato per disposizione nazionale (punto 19 Comunicato Ufficiale n.1)
In assenza anche dell'arbitro associato la gara dovrà essere ripetuta ai sensi del punto 16 Comunicato Ufficiale n.1

 

CAMP 3 - CERTIFICAZIONE IDENTITÀ - PRESENZA ALLENATORE

  • è obbligatorio presentare il modulo "CAMP 3" compilato con la procedura del "TESS-ON-LINE" e con gli atleti presentati in ordine di numero maglia  (clicca qua se non sai come fare) nel quale si dovrà inserire la Seriee del Campionato (esempio 14/F) relativa alla gara per cui viene stilato il CAMP 3 in mancanza il sistema non permetterà di completarne la compilazione.

  • l'uso del modulo per la certificazione di identità è specificato al punto 32.f.3 del Comunicato Ufficiale n.1

  • è obbligatoria la presenza dell'allenatore in panchina a mente del punto 20 del Comunicato Ufficiale n.1; l'eventuale assenza è sanzionata in in base allo stesso punto 20

 

MANCATO ARRIVO DELL'ARBITRO

Vi ricordiamo che è stato inviato a tutte le società a fine agosto la comunicazione (qua disponibile) del  Responsabile Ufficiali di Gara con la quale si dettaglia una volta di più, vistane l'importanza, la modalità da seguire in caso di assenza del direttore di gara a venti minuti prima dell'inizio gara (punto 19 del Comunicato Ufficiale n.1).  Queste procedure sono valide esclusivamente per i soli campionati territoriali.

 

OMOLOGA CAMPO DI GARA

Si ricorda che le società troveranno l'omologa del campo di gara disponibile nella propria Gestione Campionati Web alla pagina ISCRIZIONI.
Nello spazio predisposto si dovrà provvedere con il caricamento della ricevuta di pagamento del contributo annuale; conseguentemente il gestionale invia una mail al Giudice Sportivo che provvederà con l'inserimento del documento di omologa nell'apposito spazio della vostra Gestione Campionati Web.
Allo scopo potete consultare il Comunicato Ufficiale n.1 - punto 06 ovvero la Guida al portale C.T.

 

INDISPONIBILITÀ IMPROVVISA DEL CAMPO DI GARA

Al punto 6.r del Comunicato Ufficiale n.1 è stabilito che per la stagione sportiva 2018/2019 non vi è alcun obbligo per le società di avere a disposizione un campo di riserva nel caso di improvvisa inagibilità dell'impianto principale di gioco; dovrà essere comunque fatto il possibile per reperire un campo alternativo entro massimo 30 minuti dall'impraticabilità accertata dal 1º arbitro per la regolare disputa della gara. Nel caso in cui sia reperito un nuovo campo la gara dovrà essere disputata obbligatoriamente su questo nuovo campo

 

SERVIZIO DI PRIMO SOCCORSO

Nei Campionati di Serie Provinciale e in tutti i Campionati di Categoria è obbligatorio avere a disposizione nell'impianto di gioco durante lo svolgimento delle gare, un defibrillatore semiautomatico e una persona abilitata al suo utilizzo.
In caso di assenza la gara non potrà essere disputata
e la squadra ospitante in sede di omologa sarà sanzionata dal Giudice Sportivo con la perdita dell'incontro con il punteggio più sfavorevole.
Vi invitiamo a consultare il punto 48 del Comunicato Ufficiale n.1.

 

RECUPERO PASSWORD SITO C.P. MODENA

Nel caso in cui si fosse dimenticata la password societaria, potete recuperarla semplicemente reinserendo il vostro codice società nell’apposito riquadro alla pagina Servizi/Registrazione

 

NOTA FINALE

Per quanto non contemplato nel presente documento vi invitiamo a fare riferimento sempre al Comunicato Ufficiale n.1 e ai Regolamenti Federali
Si richiede l'uso esclusivo delle comunicazioni a mezzo email da indirizzare alla casella di posta elettronica cogp@fipav.mo.it onde facilitare il nostro comune lavoro e per poter garantire un miglior servizio.