Vai ai:

Calendari
DISPOSIZIONI CAMPIONATI 2020/2021
    Le norme che regolano i campionati dopo l'emissione dei calendari 2ª Divisione Femminile    
 

DISPOSIZIONI CAMPIONATO 2ª DIVISIONE FEMMINILE




Aggiornamenti al Comunicazioni
2 Maggio 2022 Confermata normativa promozioni e retrocessioni con situazione di nessuna retrocessione da serie DF
30 Aprile 2022 Dal 1° maggio cesserà la validità dei PROTOCOLLI FEDERALI COVID-19, a eccezione dell’unica restrizione che riguarderà l’utilizzo della mascherina FFP2 per il pubblico
12 Aprile 2022 Definita normativa promozioni e retrocessioni
La 2ª rata contributi gara sospesa è da versare entro il 30 aprile
31 Marzo 2022 Aggiornate le FAQ federali in relazione alla presenza e modalità di accesso agli impianti
21 Febbraio 2022 Modifica delle FAQ Federali in relazione alla nuova capienza degli impianti al chiuso ora fissato al 60% dal DL 18 febbraio 2022, n. 11
04 Febbraio 2022 Modificato il calendario alle giornate 8ª, 9ª, 14ª e 16ª - Nuovo termine gare 20 maggio.
02 Febbraio 2022 Ripresa dell'attività federale e tutti i Campionati d'ogni categoria e serie.
21 Gennaio 2022 Modifiche a calendario e normativa dopo sospensione fino al 6/2
19 Gennaio 2022 Nuova sospensione gare fino a tutto il 6 febbraio
18 Gennaio 2022 Nuovo Aggiornamento Protocollo FMSI RETURN TO PLAY
08 Gennaio 2022 Aggiornamento Protocollo FMSI RETURN TO PLAY
04 Gennaio 2022 Aggiornati i protocolli Covid-19 per tutti i campionati
27 Dicembre 2021 Obbligo mascherine FFP2 per tutta l'attività
2 Dicembre 2021 Aggiornati i protocolli Covid-19 per tutti i campionati
11 Ottobre 2021 Tutte le gare potranno disputarsi, se in zona bianca, con la presenza di spettatori fino massimo al 60% della capienza autorizzata (vedasi verbale di omologa impianto)


    AGGIORNAMENTO DISPOSIZIONI - 30/04/22

Modena, 30 Aprile 2022

In base al decreto legge 24 del 24 marzo 2022, Ordinanza del Ministro della Salute del 28 aprile 2022 e all’avviso del Dipartimento per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri datato 29 aprile 2022; dal 1° maggio l’unica restrizione legata COVID-19 che rimarrà in vigore sarà l’utilizzo della mascherina FFP2 da parte del pubblico in occasione di manifestazioni sportive al coperto fino al 15 giugno 2022.


La Federazione Italiana Pallavolo, pertanto, comunica che dal 1° maggio cesserà la validità dei PROTOCOLLI FEDERALI COVID-19, a eccezione dell’unica restrizione che riguarderà l’utilizzo della mascherina FFP2 per il pubblico in occasione di manifestazioni sportive al coperto fino al 15 giugno 2022.

In virtù di questo, le società dovranno continuare a dotarsi della figura del Covid Manager, affinché controlli che venga rispettato l’utilizzo della mascherina negli impianti.

Chiarito questo punto, la Fipav invita comunque tutto il movimento pallavolistico a mantenere alta l’attenzione su diverse misure di prevenzione, quali:

Distanziamento - Evitare il sovraffollamento, anche attraverso l’utilizzo di sistemi di prenotazione, specialmente all’interno di luoghi chiusi, mantenendo un distanziamento adeguato in riferimento alla tipologia di attività svolta.

Igiene delle mani - Messa a disposizione, all’ingresso e in più punti dei locali, di soluzioni per le mani, al fine di favorirne l’igienizzazione frequente da parte degli utenti.

Igiene delle superfici - Frequente igienizzazione di tutti gli ambienti, con particolare attenzione alle aree comuni e alle superfici toccate con maggiore frequenza.

Aerazione - Rinforzo del ricambio d’aria naturale o attraverso impianti meccanizzati negli ambienti chiusi (es. mantenendo aperte, a meno che le condizioni meteorologiche o altre situazioni di necessità non lo consentano, porte, finestre e vetrate).

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la sezione del sito federale dedicata e il sito del Dipartimento dello Sport

https://guidapratica.federvolley.it/covid-19/faq

https://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/avviso-del-29-aprile-2022/


Modena, 27 dicembre 2021

AGGIORNAMENTO DISPOSIZIONI

Federvolley informa che in riferimento al Decreto Legge 221 del 24 dicembre 2021 - in attesa di alcuni chiarimenti da parte del Dipartimento dello Sport rispetto all’obbligo del GREEN PASS RAFFORZATO a far data del 10 gennaio 2022, sulla cui base verranno aggiornati i protocolli federali.
Si ricorda comunque che è stato previsto, e quindi reso obbligatorio e già operativo che:

per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso o all'aperto, a partire dal 25 dicembre e fino allo stato di cessazione dello stato di emergenza, è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, con il divieto di consumo di cibi e bevande ad eventi e competizioni sportivi al chiuso.
La capienza è riportata al 35% dei posti autorizzati.




Modena, 29 settembre 2021

DISPOSIZIONI GENERALI

A priori ricordiamo sempre che nella Guida Pratica Federale sono disponibili IMPORTANTI documenti da consultare per potere gestire l'attività complessiva compresi i campionati; qua si rendono disponibili i link utili, riportati ad oggi nella Guida Pratica Covid-19:

Le due informative che seguono riprendono al momento in via generale quanto già previsto la scorsa stagione sportiva con alcuni aggiornamenti.
Tali normative potranno essere modificate e aggiornate in divenire anche prima dell'inizio delle gare e durante il campionato stesso.


SCOPERTA DI UN POSITIVO

  1. Nel caso in cui si verificassero delle positività fino ad un massimo di 3 componenti all’interno di un Gruppo Squadra, la gara si effettuerà regolarmente. Laddove il numero dei positivi fosse maggiore la gara sara rinviata.
    La società dovrà attenersi scrupolosamente alla seguente procedura:
    1. il Presidente della Società dovrà TEMPESTIVAMENTE comunicare il numero dei componenti del Gruppo Squadra positivi alla Commissione Organizzativa Gare Territoriale cogp@fipav.mo.it
    2. Contestualmente dovrà inviare al CT, all’indirizzo email giudice@fipav.mo.it la medesima comunicazione contenente il numero di matricola (Categoria) dei componenti del gruppo squadra interessati, il tutto nel pieno rispetto della normativa sulla privacy.
      Nel caso in cui la prima positività conclamata di un componente del Gruppo Squadra si determinasse in tempi tali da non consentire l'effettuazione del tampone rapido a tutto il Gruppo Squadra ed ottenerne il relativo risultato, la gara sara rinviata.
    3. Nel qual caso il Presidente della Società o suo incaricato dovrà provvedere alla compilazione del form-web della sospensione: https://www.fipav.mo.it/fipav/new/form_sospensione.jsp
  2. Per motivi organizzativi si chiede alle Società di anticipare telefonicamente (335 6922 371) alla COGP quanto previsto ai punti precedenti 1.a e 1.c
  3. Alla procedura sopra riportata per le positività vanno applicate con le medesime modalità anche in caso di isolamento fiduciario o quarantena, la quale dovrà essere documentata o mediante attestazione delle autorità competenti o mediante autocertificazione che in caso di minore sara sottoscritta da uno o entrambi i genitori.
  4. Le Società dovranno accordarsi per la data del recupero; in caso di mancato accordo, la Commissione Organizzativa Gare Territoriale deciderà sui tempi e sulle modalità di recupero delle partite fino a dichiarare la gara non disputabile, non assegnando punti ne penalizzazioni alle squadre coinvolte.
  5. Tutte le circostanze emergenziali, che si presenteranno durante il campionato, saranno vagliate e gestite, dalla Commissione Organizzativa Gare Territoriale sulla base di un’attenta analisi della situazione contingente per la salvaguardia del principio di sanità pubblica e di regolarità del campionato.
  6.    Aggiornamento del 8 gennaio 2022 - Per il ritorno all’attività sportiva agonistica “RETURN TO PLAY” non professionisti Covid-19 positivi guariti ed in atleti con sintomi suggestivi per Covid-19 in assenza di diagnosi da SARS-CoV-2, è stata diramata a tutti i medici una nuova circorlare della Federazione Medico Sportiva Italiana per la ripresa dell’attività sportiva dell’atleta risultato positivo al Covid-19. Nel documento pubblicato da Federvolley sono contenute importanti variazioni e aggiornamenti rispetto al protocollo finora vigente, prevedendo tempi assolutamente ridotti per il “return to Play” per atleti COVID + con “infezione asintomatica o paucisintomatica” o “Malattia Lieve” pari a 7 gg per gli under 40 e 14 giorni pr gli Over 40, sempre dopo aver effettuato i test previsti dal documento stesso. Di seguito il link della comunicazione federale: https://www.federvolley.it/node/119254

       Aggiornamento del 18 gennaio 2022 - https://www.federvolley.it/node/119307 che conferma quanto sopra dopo l'approvazione con circolare da parte del Ministero della Salute 3566

 
ALTRE PRECISAZIONI REGOLAMENTARI CASISTICA COVID

Oltre a quanto seguirà in riferimento specifico al campionato qua un breve paragrafo con precisazioni regolamenti generali riferite allo stato di emergenza sanitaria e alle norme legislative emanate per contrastare la pandemia.

  1. In ogni caso la presenza del pubblico è condizionata a tutte le norme indicate nel Protocollo Covid-19 altri campionati a pagg. 12 e 13
  2. Il Covid Manager dovrà essere presente per tutta la durata dell’incontro e dovrà essere iscritto nel CampriSoc.
  3. I giocatori in panchina o in zona di riscaldamento dovranno indossare la mascherina, cosi come tutti gli altri componenti della squadra; è escluso solamente il 1° Allenatore.
  4. È ovviamente permesso per i giocatori in campo, indossare la mascherina (singolarmente o come squadra), nel caso ne facessero richiesta.
  5. È necessario per arbitri e componenti delle squadre utilizzare la mascherina in occasione del riconoscimento pre-gara e del sorteggio, nonchè in ogni altra situazione di contatto ravvicinato.
  6. Al fine di favorire il distanziamento nelle panchine, e consentito l’ampliamento mediante l’aggiunta di altre panchine/sedie; allo stesso modo per l’area di riscaldamento, sara tollerata nel caso in cui i giocatori stiano leggermente al di fuori della stessa.
  7. Qualora il pallone sia recuperato fuori dall’area di controllo, si deve provvedere alla sua igienizzazione.
  8. Tra gli adempimenti da porre in essere, si sottolinea l’igienizzazione degli spazi comuni, panchine, palloni, attrezzature.
    L’igienizzazione deve avvenire con materiale usa e getta. La verificata mancata effettuazione delle corrette procedure deve essere semplicemente oggetto di menzione nel Rapporto di Gara.
  9. Nulla cambia circa la normativa relativa all'obbligo della presenza del defibrillatore e dell'addetto regolarmente autorizzato.

 
INFO UTILI PER SVOLGIMENTO GARE IN SICUREZZA

Come già fatto nella scorsa stagione è disponibile un form utile a raccogliere le vostre particolari indicazioni utili per lo svolgimento delle gare: https://www.fipav.mo.it/fipav/new/forms.jsp?form=info_camp ;

Il form denominato "INFO UTILI PER SVOLGIMENTO GARE IN SICUREZZA" una volta completato e spedito sarà ricevuto dalla C.O.G.P. e all'indirizzo da voi indicato in fase di compilazione.

Il form è disponibile anche alla pagina "Regolamenti" del sito C.T. è riferito ad una singola squadra/campionato e le informazioni che comunicherete saranno riepilogate in unico file che sarà disponibile on line in tempi brevi ed aggiornato almeno una volta giorno.

Il file  - https://www.fipav.mo.it/info_campionati.xls - è in formato excel e semplicemente scaricandolo ed impostando il filtro "per il campionato/girone" di interesse avrete in evidenza le più importanti comunicazioni sulle squadre del vostro girone.

Potrete scaricarlo dal primo nuovo banner sulla destra della Home Page del sito C.T. https://www.fipav.mo.it e sarà collocato il relativo link in tutte le pagine delle varie “disposizioni campionati” https://www.fipav.mo.it/disposizioni_campionati.html unitamente al link del Form.





CONTRIBUTI GARE: QUOTE e MODALITÀ VERSAMENTO

I contributi gara per ogni incontro (euro 40 a gara), sia in casa che fuori, ammontano complessivamente ad euro 720,00 (settecentoventi/00) e dovranno essere versati come segue:

  • PRIMA RATA pari ad € 200,00 entro la prima gara di campionato
  • SECONDA RATA pari ed € 520,00 entro il 30 aprile 2022
I versamenti, nei quali dovrà essere citata la causale “contr. gare 21/22 squadra XYZ camp. 2DF 1ª o 2ª rata”, dovranno essere eseguiti esclusivamente sul conto IBAN: IT30O 05387 12904 000001441450 presso Banca Popolare dell'Emilia Romagna Ag. 4 di Modena intestato a  Comitato Territoriale FIPAV di Modena

CONTRIBUTI GARE - DIMOSTRAZIONE AVVENUTO VERSAMENTO

Come disposto dal C.T. ed inserito al punto 12.c del Comunicato Ufficiale n.1 la copia della ricevuta dovrà essere caricata in Gestione Campionati Web - pagina ISCRIZIONI - entro i termini sopra riportati per i versamenti; così facendo gli addetti del C.P. potranno verificare tempestivamente l'avvenuto versamento e la società stessa potrà recuperalo ogniqualvolta servisse.
Non ottemperando a quanto stabilito la società sarà invitata a dimostrare il pagamento direttamente alla C.O.G.P. e/o al Giudice Unico ed in caso di comprovato mancato versamento la squadra sarà estromessa dal campionato.
Il documento NON dovrà essere consegnato ai direttori di gara se non su esplicita richiesta del Giudice Unico e/o della C.O.G.P.

BREVE COMMENTO AL CALENDARIO e NOTE -

>Non si sono riscontrate particolari criticità nella predisposizione del calendario; le segnalazioni ricevute sono state tutte risolta.
In considerazione del fatto che tutte le squadre giocano di "giovedì o venerdì" la pausa natalizia comprende anche la settimana antecedente il Natale.

La "sosta" tra andata e ritorno è stata posizionata tra la 12ª e 13ª giornata in modo da garantire la disputa dell'ultima giornata subito dopo Pasqua (prima non era possibile viste le disponibilità del giovedì o venerdì); in tal modo il campionato risultato suddiviso in tre parti sostanzialmente equilibrate.
La settimana potrà essere utilizzata per recuperi di gare dalla 10ª giornata in poi e ovviamente anticipi.

Segnaliamo che la Soc. Pol. Concordiese ha comunicato una diversa modalità di accesso all'impianto. La stessa segnalerà l'evenienza tramite il modulo "INFO GARE IN SICUREZZA" descritto precedentemente.

 

VARIAZIONI GRATUITE AL CALENDARIO

È possibile richiedere la variazione di una o più gare in forma gratuita entro il giorno 30 ottobre p.v.
Le variazioni potranno essere proposte esclusivamente nel rispetto di quanto stabilito al punto 15 capo b del Comunicato Ufficiale n.1; le richieste che non rispettassero saranno respinte.
Si ricorda infine che nelle ultime tre giornate di campionato le gare possono essere solamente anticipate.

 

VARIAZIONI AL CALENDARIO DOPO IL TERMINE DI GRATUITÀ

Dal giorno seguente la scadenza del termine di gratuità ogni richiesta di variazione dovrà rispettare quanto stabilito al punto 15 capo c del Comunicato Ufficiale n.1.
Si ricorda infine che nelle ultime tre giornate di campionato le gare possono essere solamente anticipate.
Per ogni richiesta di variazione di data ed ora si dovrà provvedere al versamento del contributo secondo quanto previsto al punto 15 capo i del Comunicato Ufficiale n.1;

 

PALLONI PER IL RISCALMENTO PRE GARA

In ottemperanza a quanto stabilito dal punto 8 del Comunicato Ufficiale n.1 si comunica che TUTTE le squadre forniranno il servizio.
Tutte le restanti squadre si sono dichiarate disponibili e pertanto, nel caso in cui non fossero forniti i palloni per il riscaldamento alla squadra ospitata, la formazione di casa sarà multata per euro 50,00.


INFORMAZIONI SU MODIFICA GARE - aggiornamento del 21/01/2022

Tutti gli incontri compresi tra il 24 gennaio e 6 febbraio, la 8^ e 9^ giornata sono stati riprogrammati dopo l'ultima giornata. La gara 236 già programmata a metà febbraio è stata d'ufficio uniformata al programma della 8^ giornata.

Oltre a queste gare sono state sospese le gare 319, 320, 324, e 325 per le quali gli interessati hanno ricevuto comunicazione puntale singola.
Sono stati modificati i termini per la comunicazione dei recuperi delle gare 227, 233, 317 e 323.
Sono state nuovamente sospese le gare 314 e 322 in modo che possano essere recuperate al meglio e non nella settimanaa ridosso della ripresa.

Per tutte le gare sopra citate i termini sono evidenziati nelle singole comunicazioni ed in ogni caso la nuova gara dovrà essere disputata entro il 21 marzo.

Tutte le gare riprogrammate hanno un nuovo numero (il vecchio più 3000)
Le nuove gare sono state calendariate, di norma, nel giorno di gara primario ma non è stato possibile provvedere alla verifica preventiva di soprapposizioni con altri campionati per ovvi motivi (tempo e quantità)

INFORMAZIONI SU MODIFICA GARE - aggiornamento del 03/02/2022

Preso atto della ripartenza dei campionati autorizzato da Federvolley, nonchè di alcune situazione segnalate nei giorni scorsi e considerata l'attuale organizzazione del campionato, si è deciso quanto segue:
  • posticipo della 14ma giornata di gara tra il 26 e 29 aprile
  • posticipo della 16ma giornata di gara tra il 4 e 6 maggio
  • nuovo posticipo della ottava e nona giornata di due settimane
In tal modo le squadra avranno disposizione
  • una settimana all'incirca metà marzo per variare gare di febbraio molto ravvicinate
  • una settimana ad inizio aprile per variare gare di marzo molto ravvicinate
  • gli stessi spazi per eventuali recuperi/spostamenti di gara di incontri modificati per gestione "covid".
Al contempo si ottiene uno stacco più marcato tra le gare di andata e ritorno delle ultime ex-due giornate di campionato.

Tutte le modifiche delle SOLE gare interessate saranno autorizzate in forma gratuita se ricevute entro il 20 marzo e a tal scopo si precisa che potrete
  • sempre anticipare tutte le gare della OTTAVA e NONA giornata lo stesso vale anche per le gare della 14ma e 16ma che potranno essere comunque gestite nell'ambito regolamentare dei "21 giorni"
  • tutte le gare dovranno essere ricalendariate con nuova data massima 6 maggio.
Eventuali variazioni, per le gare in oggetto, in forma di anticipo dovranno essere SEMPRE inserite entro i 5 giorni prima della nuova gara, in questo caso non saranno autorizzate eccezioni.
Le gare delle 14^ e 16^ giornata sono state rinumerate aumentando di "3000" il vecchio numero originario.

Rispetto a quanto sopra si segnalano le seguenti particolarità:
  • gara 03238 - 2DFA - è stata variata nei giorni dalle squadre ed è stata lasciata il 23/2 come richiesto;
  • gara 03334 - 2DFB - è stata variata nei giorni dalle squadre ed è stata lasciata il 1/3 come richiesto;
  • gara 03335 - 2DFB - è stata variata nei giorni dalle squadre ed è stata lasciata il 15/4 come richiesto;
  • gara 00324- 2DFB - è stato fissato d'ufficio il recupero al 1° aprile


VARIAZIONI ALLE GARE MODIFICATE - PERIODO DI GRATUITÀ
Visto quanto sopra si autorizzano gli spostamenti in forma gratuita, solamente delle nuove gare entro il giorno 13 marzo p.v.

FORMULA DI SVOLGIMENTO - Aggiornamento del 21 Gennaio 2022 - Aggiornamento del 3 Febbraio 2022 - Nuovo Aggiornamento del 12 Aprile 2022

In base alla situazione del campionato regionale di serie "D" non dovrebbero esserci retrocessioni di squadre di Modena o comunque non più di una; quindi viene definita la modalità organizzativa di fine campionato e relative promozioni, retrocessoni e ripescaggi:
  • Due gironi composti ognuno da n. 10  squadre disputati all'italiana (gare di andata e ritorno).
  • Inizio dal giorno 18 novembre 2021 e termine, attualmente non prorogabile, 22 aprile 6 20 maggio 2022
  • Al termine della fase a gironi sarà stilata la classifica generale avulsa - art. 43 del Regolamento Gare
  • La classifica avulsa generale determinerà l'ordine dei ripescaggi al campionato di 2ª Divisione Femminile 2022/2023 fatto salvo le determinazioni scaturite da eventuali spareggi.
  • Quanto sopra in relazione a promozioni e retrocessioni potrà sempre essere aggiornato e modificato sulla base dell'andamento dei campionati superiori ad iniziare della serie D

PROMOZIONI - Nuovo Aggiornamento del 12 Aprile 2022

  • La squadra prima classificata di ogni girone è promossa direttamente al campionato di 1ª Divisione 2022/2023


RETROCESSIONI - Nuovo Aggiornamento del 12 Aprile 2022

Il Consiglio Territoriale ha deliberato di adeguare l'organico del campionato di 2ª Divisione 2022/2023 a 20 squadre. Stante quanto sopra si dispone quanto segue. Con la situazione di nessuna squadra recessa dalla serie DF
  • retrocedono al campionato di 3ª Divisione 2022/2023 la 10ª classificata dei gironi "A" e "B"
  • Quanto sopra in relazione a promozioni e retrocessioni potrà sempre essere aggiornato e modificato sulla base dell'andamento dei campionati superiori ad iniziare della serie D.
  • In caso di immediato vuoto d'organico si procederà al ripescaggio della prima formazione avente diritto, d'ufficio, in fase di predisposizione degli organici 2022/2023.
  • Al punto "29” del Comunicato Ufficiale n.1, sono illustrati i criteri di ripescaggio generali.

Con la situazione di una squadra recessa dalla serie DF
  • retrocedono al campionato di 3ª Divisione 2022/2023 la 10ª classificata dei gironi "A" e "B" e la perdente lo spareggio tra le none classificate di entrambi i gironi
  • Le formazioni classificate al nono posto disputeranno uno spareggio con la formula A/R tra il 25 maggio e il 6 giugno
  • Le gare dovranno essere fissate per accordi diretti tra i responsabili delle squadre interessate; entrambi dovranno inviare  comunicazione a mezzo mail a cogp@fipav.mo.it  entro le ore 18 del giorno 23 maggio p.v.
    In caso di parità di quoziente set al termine del secondo incontro dovrà essere disputato il set di spareggio a norma del punto n.23 lettera "e.2.b" del Comunicato Ufficiale n.1
  • Si concede di rinunciare alla disputa dello spareggio senza applicazione sanzione se comunicato entro il giorno 19 maggio da parte delle formazion potenzialmente interessate; oltre tale termine la rinuncia sarà sanzionata in applicazione del punto 13 del Comunicato Ufficiale n.1
  • Quanto sopra in relazione a promozioni e retrocessioni potrà sempre essere aggiornato e modificato sulla base dell'andamento dei campionati superiori ad iniziare della serie D.
  • In caso di immediato vuoto d'organico si procederà d'ufficio al ripescaggio della prima formazione avente diritto, la perdente lo spareggio tra le none classificate, già in fase di predisposizione degli organici 2022/2023.
  • Al punto "29” del Comunicato Ufficiale n.1, sono illustrati i criteri di ripescaggio generali.


ATTENZIONE IMPORTANTE
Se il programma del campionato non sarà completato si procederà come previsto dall'art. 39 Regolamento Gare annullando anche l'eventuale "spareggio tra le prime".

CAMBIO CAMPO AL 5° SET

Al momento di conferma la disposizione territoriale dello scorso anno e pertanto nell'intento di agevolare l'attività di sanificazione durante la gara, non dovrà essere effettuato il cambio di campo nel corso del quinto set all'ottavo punto.

CARICAMENTO RISULTATI

Si conferma che al termine di ogni gara prima del ritiro dei documenti da parte delle squadre il primo arbitro ha l'obbligo di comunicare il risultato in base a quanto stabilito al punto 26 del Comunicato Ufficiale n.1
Nel caso in cui fosse richiesta alla società un supporto gli interessati saranno contattati direttamente dalla C.O.G.P.
In questo caso è a disposizione la Guida con tutte le spiegazioni ed informazioni inerenti alle modalità operative e la C.O.G.P. fornirà la massima assistenza.

MANCATO ARRIVO DELL'ARBITRO

Vi ricordiamo che è importante attivarsi,  in caso di assenza del direttore di gara venti minuti prima dell'inizio gara secondo quanto descritto al punto 19 del Comunicato Ufficiale n.1).  Queste procedure sono valide esclusivamente per i soli campionati territoriali.

OMOLOGA CAMPO DI GARA

Si ricorda che le società troveranno l'omologa del campo di gara disponibile nella propria Gestione Campionati Web alla pagina ISCRIZIONI.
Nello spazio predisposto si dovrà provvedere con il caricamento della ricevuta di pagamento del contributo annuale; conseguentemente il gestionale invia una mail al Giudice Sportivo che provvederà con l'inserimento del documento di omologa nell'apposito spazio della vostra Gestione Campionati Web.
Allo scopo potete consultare il Comunicato Ufficiale n.1 - punto 06 ovvero la Guida al portale C.T.

INDISPONIBILITÀ IMPROVVISA DEL CAMPO DI GARA

Al punto 6.r del Comunicato Ufficiale n.1 è stabilito che per la stagione sportiva 2021/2022 non vi è alcun obbligo per le società di avere a disposizione un campo di riserva nel caso di improvvisa inagibilità dell'impianto principale di gioco; dovrà essere comunque fatto il possibile per reperire un campo alternativo entro massimo 30 minuti dall'impraticabilità accertata dal 1º arbitro per la regolare disputa della gara. Nel caso in cui sia reperito un nuovo campo la gara dovrà essere disputata obbligatoriamente su questo nuovo campo

CAMP 3 - CERTIFICAZIONE IDENTITÀ - PRESENZA ALLENATORE

  • è obbligatorio presentare il modulo "CAMP 3" compilato con la procedura del "TESS-ON-LINE" e con gli atleti presentati in ordine di numero maglia (clicca qua se non sai come fare) nel quale si dovrà inserire la Serie del Campionato (esempio 2D/F) relativa alla gara per cui viene stilato il CAMP 3 in mancanza il sistema non permetterà di completarne la compilazione.

  • l'uso del modulo per la certificazione di identità è specificato al punto 32.d del Comunicato Ufficiale n.1

  • è obbligatoria la presenza dell'allenatore in panchina a mente del punto 20 del Comunicato Ufficiale n.1; l'eventuale assenza è sanzionata in base al campo "d" dello stesso punto 20

RECUPERO PASSWORD SITO C.P. MODENA

Nel caso in cui si fosse dimenticata la password societaria, potete recuperarla semplicemente reinserendo il vostro codice società nell’apposito riquadro alla pagina Servizi/Registrazione

SERVIZIO DI PRIMO SOCCORSO

Nei Campionati di Serie Provinciale e in tutti i Campionati di Categoria è obbligatorio avere a disposizione nell'impianto di gioco durante lo svolgimento delle gare, un defibrillatore semiautomatico e una persona abilitata al suo utilizzo.
In caso di assenza la gara non potrà essere disputata
e la squadra ospitante in sede di omologa sarà sanzionata dal Giudice Sportivo con la perdita dell'incontro con il punteggio più sfavorevole.
Vi invitiamo a consultare il punto 48 del Comunicato Ufficiale n.1.

NOTA FINALE

Per quanto non contemplato nel presente documento vi invitiamo a fare riferimento sempre al Comunicato Ufficiale n.1 e ai Regolamenti Federali Si richiede l'uso esclusivo delle comunicazioni a mezzo email da indirizzare alla casella di posta elettronica cogp@fipav.mo.it onde facilitare il nostro comune lavoro e per poter garantire un miglior servizio.