Vai ai:

Calendari
DISPOSIZIONI CAMPIONATI 2017/2018
    Le norme che regolano i campionati dopo l'emissione dei calendari UNDER 13 Femminile    
 

DISPOSIZIONI CALENDARIO UNDER 13 FEMMINILE




Modena, 17 Ottobre 2017

DISPOSIZIONI GENERALI

CONTRIBUTI GARA
I contributi gare, non sono dovuti
Il C.P. ha deciso di confermare l'abolizione, in via provvisoria anche per l'anno sportivo 2017/2018, della quota del contributo gare per le categorie U13 M/F.
Il C.P., accollandosi l'onere, fornirà nel limite del possibile il servizio arbitrale (per tutte le gare si cercherà di reperire l'arbitro) come già avvenuto negli anni sportivi precedenti.

BREVE COMMENTO AL CALENDARIO
Nella predisposizione del calendario sono state riscontate diverse difficoltà soprattitto nel girone "A" in quanto ben cinque squadre sulle otto presenti  hanno segnalato impedimenti; problematiche tutte risolte, con eccezione di quanto segnalato in calce, anche con il ricorso al secondo giorno di gara in pochissimi casi.
Nella costruzione dei gironi è stato rispettato il criterio della "vicinorietà" tra le squadre nonché si sono inserite, in gironi diversi, le prime quattro classificate del campionato under 12 dello scorso anno.

Si segnalano particolarità sulle seguenti gare:
- gara 2629 DORHOUSE MONDIAL vs VOLLEY STADIUM - si segnala un impedimento per la formazione  'fuori casa e pertanto si lascia spazio agli accordi tra le parti per l'eventuale variazione nel periodo di gratuità;
- gara 2635 POLISPORTIVA CASTELFRANCO EMILIA vs SDP ANDERLINI BLU - si segnala un impedimento per la formazione  'fuori casa e pertanto si lascia spazio agli accordi tra le parti per l'eventuale variazione nel periodo di gratuità;

VARIAZIONI AL CALENDARIO: TERMINE DELLA GRATUITÀ

È possibile richiedere la variazione di una o più gare in forma gratuita entro il giorno 29/10/2017.
Naturalmente ci si dovrà attenere a quanto stabilito nel punto 15 capo B del Comunicato Ufficiale n.1 ed in ogni caso consigliamo l'inoltro delle richieste a mezzo il form-spostamento web.
Le richieste che non rispettassero quanto disposto al punto 15 capo A e C del Comunicato Ufficiale n.1 in particolare la variazione entro i 21 giorni dalla data originaria, saranno respinte.

VARIAZIONI AL CALENDARIO DOPO IL TERMINE DELLA GRATUITÀ

Dal giorno seguente la scadenza del termine di gratuità ogni richiesta di variazione dovrà rispettare quanto stabilito al punto 15 capo B del Comunicato Ufficiale n.1;
Per ogni richiesta di variazione (di qualsiasi genere) si dovrà provvedere al versamento del contributo previsto punto 15 capo I del Comunicato Ufficiale n.1;
La copia della ricevuta dovrà essere caricata in Gestione Campionati Web - pagina SPOSTAMENTI - entro 3 giorni dall'invio della richiesta.
Nel caso in cui non si provvedesse nei termini previsti sarà applicato quanto previsto al punto 15 capo I.8 del Comunicato Ufficiale n.1;

PALLONI PER IL RISCALMENTO PRE GARA

In ottemperanza a quanto stabilito dal punto 8 capo 1 del Comunicato Ufficiale n.1 si comunica tutte le squadre forniranno il servizio; nessuna indisponibilità presentata.
Si ricorda, pertanto, che nel caso in cui non fossero forniti i palloni per il riscaldamento alla squadra ospitata, la formazione di casa sarà multata per euro 50,00.

FORMULA DI SVOLGIMENTO - GENERALE

Con sole quindici squadre si è optato per una prima fase a due gironi. Con una fase finale che vedrà impegnate otto formazioni fino al giorno della finale del 6 maggio.
Si organizzerà, se possibile, una giornata intera dedicata all'Under 13 Femminile nella quale si giocheranno quattro gare di finale, valide per il settimo, quinto al mattino e terzo e prima al pomeriggio.

Si conferma il campionato diviso in due fasi e senza soluzione di continuità tra Fase Uno e Fase Due.
La prima fase avrà termine con la fine dei due gironi eliminatori

Eventuali rinunce alla FASE DUE saranno sanzionate a mente di quanto riportato al punto 13 del Comunicato Ufficiale n.1

Stante quanto sopra è annullata l'indizione del Memorial G.Bevini di categoria.
La seconda fase sarà aperta a nuove iscrizioni che dovranno essere presentate entro il  11 Febbraio 2018.
Le squadre di nuova iscrizione che parteciperanno, "fuori classifica finale" (saranno comunque presenti nei documenti pubblicati anche sul sito CT).
Potranno essere accettate massimo cinque nuove iscrizioni. Nel caso in cui pervenissero più iscrizioni saranno rivisti i criteri qua esposti e sarà emessa nuova comunicazione; è possibile che i nuovi gironi possano essere composti da 5 squadre. Per la partecipazione farà fede la data e ora di inserimento della domanda, fermo restando che le stesse siano confermate.

Nella seconda fase le squadre saranno raggruppate per valore meritorio in base alla classifica dei gironi di prima fase; come detto le prime quattro classificate di ogni girone eliminatorio andranno a disputare la fase di semifinale a gironi che assegnerà il titolo mentre le restanti formazioni giocheranno per l'assegnazione delle altre posizioni suddivise in ulteriori raggruppamenti ai quali potranno essere aggregate nuove squadre.
I gironi della Fase Due avranno inizio non appena possibile rispetto il termine della fase precedente nella quale saranno impegnate le diverse squadre.

FORMULA DI SVOLGIMENTO - FASE UNO

  1. DUE GIRONI ELIMINATORI, composti uno da 8 squadre ed uno da 7  squadre che saranno disputati all'italiana con gare di andata e ritorno con inizio gare dal 17/11/2017 e termine, non prorogabile, il 03/03/2018, questo per entrambi i gironi.

FORMULA DI SVOLGIMENTO - FASE DUE

  1. SECONDA FASE - GIRONI di SEMIFINALE "C" e "D" - Al termine dei gironi eliminatori saranno organizzati due gironi nei quali saranno inserite le prime quattro squadre dei gironi  "A" e "B".
    Il girone "C" sarà disputato da A1, B2, A3 e B4 mentre il girone "D" da B1, A2, B3, A4.  La classifica finale dei due gironi determinerà l'accesso alle varie finali; la formazione vincitrice la finale 1°/2° posto sarà campione provinciale
    Saranno giocati tutti gli incontri per garantire a tutti il massimo numero di gare possibile.
    I tempi delle gare di questi gironi saranno 'strettissimi' in quando la finale è prevista improrogabilmente per disposione C.R.E.R., il giorno 6 maggio 2018.


  2. SECONDA FASE - GIRONI  "E" - "F" o ALTRI - Le squadre classificate, quinte, seste, settime e l'ottava del girone "A" saranno inserite nel/i girone/i  "E" e/o "F" composto indicativamente di 6 squadre. Il girone "E" sarà di sette squadre se non si registreranno nuove iscrizioni.
    Per quanto concerne la classifica finale del campionato, dalla nona alla quindicesima posizione, questa sarà determinata dalle posizioni finali delle squadre nei gironi di cui sopra.
I gironi "E" ev. "F"  saranno disputati all'italiana, con gare di andata e ritorno con inizio (da confermare) da metà marzo ad inizio  giugno 2018;

Eventuali variazioni all'organico delle squadre partecipanti costringerà la C.O.G.P. a modificare il programma della "seconda fase" del campionato adeguando i nuovi gironi al numero di squadre presenti.

FASE REGIONALE

Si informano le società che la Consulta regionale ha stabilito che la fase eliminatoria regionale si disputi il giorno 19 maggio 2018.
Accedono alla fase regionale le prime due classificate del campionato provinciale.
La formazione campione provinciale di Modena è inserita nel girone organizzato dal C.T. di Reggio Emilia con RE1, PR2 e PC2 mentre la squadra seconda classificata giocherà a Parma con PR1, PC1 e RE2

ORGANIZZAZIONE DELLA GIORNATA DELLE FINALI

Per l'organizzazione della 'Giornata Under 13F'  accettiamo volentieri richieste di organizzazione delle finali in particolare per le gare che assegneranno il terzo e primo posto. La manifestazione di interesse potrà essere avanzata all'ufficio scrivente entro il 22 Febbraio 2018.
L'impianto dovrà essere dotato di tribune per il pubblico ed inoltre in occasione degli eventi occorrerà mettere a disposizione

  • l'impianto almeno 75 minuti prima dall'inizio della prima gara del mattino o del pomeriggio
  • un tavolino aggiuntivo vicino al segnapunti sul quale dovrò allestire la postazione internet per il collegamento "on line" sul sito CT è importante che sia reperibile alla distanza massima di tre metri una presa alla rete elettrica.
  • microfono meglio senza filo o con prolunga sufficiente per avvicinarsi alle tribune per le premiazioni
  • un vs. incaricato per le presentazioni (starting six) ed eventuale animazione
  • il servizio di Primo Soccorso sarà a carico della società organizzatrice

NORME TECNICHE

  • È obbligatorio l'uso del servizio dal basso.
  • Non può essere utlizzato il libero

DURATA GARA CAMPIONATO FASE PROVINCIALE

Per delibera del C.T. tutte le gare dalla fase provinciale si disputano sulla distanza di 3 set fissi, con assegnazione di un punto ogni set vinto per il computo della classifica. Il 3º si gioca con cambio campo al 13º punto.

DURATA GARA CAMPIONATO FASE REGIONALE

Tutte le partite dovranno essere disputate al meglio di 2 set su 3 con il Rally Point System con l’eventuale terzo set a 25 punti con cambio di campo a 13.
Per la classifica si applica il nuovo sistema di punteggio.
3 punti alla vittoria per 2-0
2 punti alla vittoria per 2-1
1 punto alla sconfitta per 1-2
0 punti alla sconfitta per 0-2

ANNULLATO IL MEMORIAL Giancarlo BEVINI cat. Primavera

Ricordiamo ancora una volta che in considerazione della formula organizzativa adottata per il campionato, che copre interamente il periodo fino ad inizio giugno, si decide l'annullamento del 1º Torneo Memorial Giancarlo Bevini cat. Primavera.

DIREZIONE GARE

Gli incontri saranno diretti da arbitri federali.
In mancanza del direttore di gara la direzione dovrà essere affidata ad arbitro associato; in mancanza anche di questa figura la gara dovrà essere avvisata immediatamente la C.O.G.P. e di dovrà ricalendariare entro tre giorni l'incontro stesso provvedendo alla compilazione del "form-spostamento" (nel caso viene adottata la modalità operativa relativa alle "sospensioni")
In caso di direzione da parte dell'arbitro associato questo e/o la Società ospitante sarà responsabile della consegna del referto alla C.O.G.P. La mancata disputa ovvero lo svolgimento di una gara in una data non autorizzata dal C.O.G.P. sarà sanzionata con la sconfitta di entrambe le squadre.

CONSEGNA REFERTI

I referti di gare eventualmente dirette da Arbitri Associati dovranno essere consegnati presso la Sede C.P. entro le ore 19,00 del lunedì seguente la gara.
Nel caso in cui il referto non consegnato entro il termine sarà inviata apposita comunicazione; non ci sarà secondo avviso ma si provvederà a ricalendariare la gara considerando l'originaria "non disputata".

MANCATO ARRIVO DELL'ARBITRO

Vi ricordiamo che è stato inviato a tutte le società a fine agosto la comunicazione (qua disponibile) del  Responsabile Ufficiali di Gara con la quale si dettaglia una volta di più, vistane l'importanza, la modalità da seguire in caso di assenza del direttore di gara a venti minuti prima dell'inizio gara (punto 19 del Comunicato Ufficiale n.1).  Queste procedure sono valide esclusivamente per i soli campionati territoriali.

CAMP 3 - CERTIFICAZIONE IDENTITÀ - PRESENZA ALLENATORE

  • è obbligatorio presentare il modulo "CAMP 3" compilato con la procedura del "TESS-ON-LINE" con gli atleti presentati in ordine di numero maglia nel quale si dovrà inserire la Serie del Campionato (esempio 13/F) relativa alla gara per cui viene stilato il CAMP 3 in mancanza il sistema non permetterà di completarne la compilazione.

  • l'uso del modulo per la certificazione di identità è specificato al punto 32.f.3 del Comunicato Ufficiale n.1

  • è obbligatoria la presenza dell'allenatore in panchina a mente del punto 20 del Comunicato Ufficiale n.1; l'eventuale assenza è sanzionata in in base allo stesso punto 20

CARICAMENTO RISULTATI

A partire da quest'annata sportiva al termine di ogni gara prima del ritiro dei documenti da parte delle squadre il primo arbitro ha l'obbligo di comunicare il risultato in base a quanto stabilito al punto 26 del Comunicato Ufficiale n.1
Potrà essere richiesta alle società per tutti i campionati e tornei in particolari circostanze (l'ultima giornata dei gironi unici e dei gironi eliminatori) l'inserimento del risultato obbligatorio al termine della gara. Nel caso la società di casa al termine di ogni incontro dovrà provvedere entro 30 minuti ovvero potrà inviare a mezzo sms al numero 335.6922.371 i seguenti dati: numero gara + risultato + parziali.
È a disposizione la Guida con tutte le spiegazioni ed informazioni inerenti alle modalità operative e la C.O.G.P. fornirà la massima assistenza.
In mancanza di quanto disposto al capo precedente la squadrà sarà sanzionata con euro 10,00 di multa per ogni risultato mancante entro il termine stabilito
Sarà compito della C.O.G.P. inviare apposita segnalazione al Giudice Sportivo Territoriale.

OMOLOGA CAMPO DI GARA

Nello spazio predisposto si dovrà provvedere con il caricamento della ricevuta di pagamento del contributo annuale; conseguentemente il gestionale invia una mail al Giudice Sportivo che provvederà con l'inserimento del documento di omologa nell'apposito spazio della vostra Gestione Campionati Web.
Allo scopo potete consultare il Comunicato Ufficiale n.1 - punto 06 ovvero la Guida al portale C.T.

SERVIZIO DI PRIMO SOCCORSO

Da questa stagione nei Campionati di Serie Provinciale e in tutti i Campionati di Categoria è obbligatorio avere a disposizione nell'impianto di gioco durante lo svolgimento delle gare, un defibrillatore semiautomatico e una persona abilitata al suo utilizzo.
In caso di assenza la gara non potrà essere disputata
e la squadra ospitante in sede di omologa sarà sanzionata dal Giudice Sportivo con la perdita dell'incontro con il punteggio più sfavorevole.
Vi invitiamo a consultare il punto 48 del Comunicato Ufficiale n.1.
Una volta di più si ricorda che tra i documenti di gara è obbligatorio presentare il modulo CAMPRISOC che viene prodotto in automatico con la stampa del CAMP3
In assenza del modulo CAMPRISOC compilabile anche manualmente a ridosso della gara, l'incontro non può aver inizio.

RECUPERO PASSWORD SITO C.P. MODENA

Nel caso in cui si fosse dimenticata la password societaria, potete recuperarla semplicemente reinserendo il vostro codice società nell’apposito riquadro alla pagina Servizi/Registrazione

NOTA FINALE

Per quanto non contemplato nel presente documento vi invitiamo a fare riferimento sempre al Comunicato Ufficiale n.1 e ai Regolamenti Federali
Vi suggeriamo l'uso esclusivo della comunicazioni a mezzo email da indirizzare alla casella di posta elettronica cogp@fipav.mo.it onde facilitare il nostro comune lavoro e per poter garantire un miglior servizio.