Vai ai:

Calendari


DISPOSIZIONI CAMPIONATI 2021/2022
    Le norme che regolano i campionati dopo l'emissione dei calendari UNDER 13 Maschile 3 vs 3    
 

DISPOSIZIONI CAMPIONATO UNDER 13 MASCHILE 3 vs 3



Aggiornamenti al Comunicazioni
18 Gennaio 2022 Nuovo Aggiornamento Protocollo FMSI RETURN TO PLAY
08 Gennaio 2022 Aggiornamento Protocollo FMSI RETURN TO PLAY
04 Gennaio 2022 Aggiornati i protocolli Covid-19 per tutti i campionati
27 Dicembre 2021 Obbligo mascherine FFP2 per tutta l'attività
2 Dicembre 2021 Aggiornati i protocolli Covid-19 per tutti i campionati

Modena, 27 dicembre 2021

AGGIORNAMENTO DISPOSIZIONI

Federvolley informa che in riferimento al Decreto Legge 221 del 24 dicembre 2021 - in attesa di alcuni chiarimenti da parte del Dipartimento dello Sport rispetto all’obbligo del GREEN PASS RAFFORZATO a far data del 10 gennaio 2022, sulla cui base verranno aggiornati i protocolli federali.
Si ricorda comunque che è stato previsto, e quindi reso obbligatorio e già operativo che:

per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso o all'aperto, a partire dal 25 dicembre e fino allo stato di cessazione dello stato di emergenza, è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, con il divieto di consumo di cibi e bevande ad eventi e competizioni sportivi al chiuso.




Modena, 23 Novembre 2021

A priori ricordiamo sempre che nella Guida Pratica Federale sono disponibili IMPORTANTI documenti da consultare per potere gestire l'attività complessiva compresi i campionati; qua si rendono disponibili i link utili, riportati ad oggi nella Guida Pratica Covid-19:
Le due informative che seguono riprendono al momento in via generale quanto già previsto la scorsa stagione sportiva con alcuni aggiornamenti.
Tali normative potranno essere modificate e aggiornate in divenire anche prima dell'inizio delle gare e durante il campionato stesso.


SCOPERTA DI UN POSITIVO

  1. Nel caso in cui si verificassero delle positività fino ad un massimo di 3 componenti all’interno di un Gruppo Squadra, la gara si effettuerà regolarmente. Laddove il numero dei positivi fosse maggiore la gara sara rinviata.
    La società dovrà attenersi scrupolosamente alla seguente procedura:
    1. il Presidente della Società dovrà TEMPESTIVAMENTE comunicare il numero dei componenti del Gruppo Squadra positivi alla Commissione Organizzativa Gare Territoriale cogp@fipav.mo.it
    2. Contestualmente dovrà inviare al CT, all’indirizzo email giudice@fipav.mo.it la medesima comunicazione contenente il numero di matricola (Categoria) dei componenti del gruppo squadra interessati, il tutto nel pieno rispetto della normativa sulla privacy.
      Nel caso in cui la prima positività conclamata di un componente del Gruppo Squadra si determinasse in tempi tali da non consentire l'effettuazione del tampone rapido a tutto il Gruppo Squadra ed ottenerne il relativo risultato, la gara sara rinviata.
    3. Nel qual caso il Presidente della Società o suo incaricato dovrà provvedere alla compilazione del form-web della sospensione: https://www.fipav.mo.it/fipav/new/form_sospensione.jsp di una sola gara del concentramento, sarà poi da noi attivata la sospensione dell'intera giornata di gare.
  2. Per motivi organizzativi si chiede alle Società di anticipare telefonicamente (335 6922 371) alla COGP quanto previsto ai punti precedenti 1.a e 1.c
  3. Alla procedura sopra riportata per le positività vanno applicate con le medesime modalità anche in caso di isolamento fiduciario o quarantena, la quale dovrà essere documentata o mediante attestazione delle autorità competenti o mediante autocertificazione che in caso di minore sara sottoscritta da uno o entrambi i genitori.
  4. Le Società dovranno accordarsi per la data del recupero; in caso di mancato accordo, la Commissione Organizzativa Gare Territoriale deciderà sui tempi e sulle modalità di recupero delle partite fino a dichiarare la gara non disputabile, non assegnando punti ne penalizzazioni alle squadre coinvolte.
  5. Tutte le circostanze emergenziali, che si presenteranno durante il campionato, saranno vagliate e gestite, dalla Commissione Organizzativa Gare Territoriale sulla base di un’attenta analisi della situazione contingente per la salvaguardia del principio di sanità pubblica e di regolarità del campionato.
  6.    Aggiornamento del 8 gennaio 2022 - Per il ritorno all’attività sportiva agonistica “RETURN TO PLAY” non professionisti Covid-19 positivi guariti ed in atleti con sintomi suggestivi per Covid-19 in assenza di diagnosi da SARS-CoV-2, è stata diramata a tutti i medici una nuova circorlare della Federazione Medico Sportiva Italiana per la ripresa dell’attività sportiva dell’atleta risultato positivo al Covid-19. Nel documento pubblicato da Federvolley sono contenute importanti variazioni e aggiornamenti rispetto al protocollo finora vigente, prevedendo tempi assolutamente ridotti per il “return to Play” per atleti COVID + con “infezione asintomatica o paucisintomatica” o “Malattia Lieve” pari a 7 gg per gli under 40 e 14 giorni pr gli Over 40, sempre dopo aver effettuato i test previsti dal documento stesso. Di seguito il link della comunicazione federale: https://www.federvolley.it/node/119254

       Aggiornamento del 18 gennaio 2022 - https://www.federvolley.it/node/119307 che conferma quanto sopra dopo l'approvazione con circolare da parte del Ministero della Salute 3566

 
ALTRE PRECISAZIONI REGOLAMENTARI CASISTICA COVID

Oltre a quanto seguirà in riferimento specifico al campionato qua un breve paragrafo con precisazioni regolamenti generali riferite allo stato di emergenza sanitaria e alle norme legislative emanate per contrastare la pandemia.

  1. In base alla vigente normativa in zona bianca, tutte le gare potranno disputarsi con la presenza di spettatori fino massimo al 60% della capienza autorizzata (vedasi verbale di omologa impianto) e comunque in possesso di "Green Pass" in corso di validità.
  2. In ogni caso la presenza del pubblico è condizionata a tutte le norme indicate nel Protocollo Covid-19 altri campionati a pagg. 12 e 13
  3. Il Covid Manager dovrà essere presente per tutta la durata dell’incontro e dovrà essere iscritto nel CampriSoc.
  4. I giocatori in panchina o in zona di riscaldamento dovranno indossare la mascherina, cosi come tutti gli altri componenti della squadra; è escluso solamente il 1° Allenatore.
  5. È ovviamente permesso per i giocatori in campo, indossare la mascherina (singolarmente o come squadra), nel caso ne facessero richiesta.
  6. È necessario per arbitri e componenti delle squadre utilizzare la mascherina in occasione del riconoscimento pre-gara e del sorteggio, nonchè in ogni altra situazione di contatto ravvicinato.
  7. Al fine di favorire il distanziamento nelle panchine, e consentito l’ampliamento mediante l’aggiunta di altre panchine/sedie; allo stesso modo per l’area di riscaldamento, sara tollerata nel caso in cui i giocatori stiano leggermente al di fuori della stessa.
  8. Qualora il pallone sia recuperato fuori dall’area di controllo, si deve provvedere alla sua igienizzazione.
  9. Tra gli adempimenti da porre in essere, si sottolinea l’igienizzazione degli spazi comuni, panchine, palloni, attrezzature.
    L’igienizzazione deve avvenire con materiale usa e getta. La verificata mancata effettuazione delle corrette procedure deve essere semplicemente oggetto di menzione nel Rapporto di Gara.
  10. Nulla cambia circa la normativa relativa all'obbligo della presenza del defibrillatore e dell'addetto regolarmente autorizzato.

 
INFO UTILI PER SVOLGIMENTO GARE IN SICUREZZA

Come già fatto nella scorsa stagione è disponibile un form utile a raccogliere le vostre particolari indicazioni utili per lo svolgimento delle gare: https://www.fipav.mo.it/fipav/new/forms.jsp?form=info_camp ;

Il form denominato "INFO UTILI PER SVOLGIMENTO GARE IN SICUREZZA" una volta completato e spedito sarà ricevuto dalla C.O.G.P. e all'indirizzo da voi indicato in fase di compilazione.

Il form è disponibile anche alla pagina "Regolamenti" del sito C.T. è riferito ad una singola squadra/campionato e le informazioni che comunicherete saranno riepilogate in unico file che sarà disponibile on line in tempi brevi ed aggiornato almeno una volta giorno.

Il file  - https://www.fipav.mo.it/info_campionati.xls - è in formato excel e semplicemente scaricandolo ed impostando il filtro "per il campionato/girone" di interesse avrete in evidenza le più importanti comunicazioni sulle squadre del vostro girone.

Potrete scaricarlo dal primo nuovo banner sulla destra della Home Page del sito C.T. https://www.fipav.mo.it e sarà collocato il relativo link in tutte le pagine delle varie “disposizioni campionati” https://www.fipav.mo.it/disposizioni_campionati.html unitamente al link del Form.

 

VARIAZIONI AL CALENDARIO

Ogni richiesta di variazione dovrà rispettare quanto stabilito al punto 15 del C.U. n.1 in particolare dovrà essere raggiunto l'accordo tra le parti (tutte le squadre partecipanti al concentramento)

In particolari circostanze la C.O.G.P. potrà richiedere a tutte le parti interessate copia del consenso rilasciato per la variazione; senza l'unanimità della disponibilità la variazione non sarà autorizzata.

È importante segnalare che il termine massimo per disputare gare è fissato dal Comitato Regionale al giorno 10 aprile, quindi in caso di problemi si suggerisce valutare anche l'anticipo dei concentramenti.

 

FORMULA DI SVOLGIMENTO

GIRONE UNICO composto da 5 squadre che sarà disputato all'italiana con gare di andata e ritorno organizzate all'interno di tre concentramenti (dal 13 febbraio al 3 aprile) il cui
programma è qua disponibile - scarica - nella versione che evidenzia le società organizzatrici, i campi e l'arbitraggio suggerito.

Gli orari riportati, a parte il primo di ogni giornata di gare, sono indicativi e debbono intersi "gare a seguire".
Lo stesso per la palestra; è indicato un padiglione o il nome "generico" dell'impianto ma sarà vostra cura gestire le gare in loco.

Nella vostra area "Gestione Campionati Web / ISCRIZIONI" è comunque disponibile il calendario standard, dove i concentramenti sono definiti in "giornata", e gli indirizzi utili.

Da notare che l'indicazione delle palestre sono "generiche" in quanto non è possibile la gestione dell'impianto multiplo per gara singola così come per gli orari che sono esclusivamente indicativi essendo le gare "a seguire" l'una all'altra.

 

QUALIFICAZIONE ALLA FASE REGIONALE

Al momento, la squadra vincente acquisirà il diritto alla disputa della fase regionale insieme alle vincenti degli altri gironi territoriali;
La formula della fase regionale sarà disponbile sul sito C.T. alla pagina contenente la raccolta delle circolari e disposizioni C.R.E.R. non appena ufficializzata dal Comitato Regionale Emilia Romagna.

 

INDISPONIBILITÀ IMPROVVISA DEL CAMPO DI GARA

Al punto 6.r del Comunicato Ufficiale n.1 è stabilito che non vi è alcun obbligo per le società di avere a disposizione un campo di riserva nel caso di improvvisa inagibilità dell'impianto principale di gioco; dovrà essere comunque fatto il possibile per reperire un campo alternativo entro massimo 30 minuti dall'impraticabilità accertata dal 1º arbitro per la regolare disputa della gara. Nel caso in cui sia reperito un nuovo campo la gara dovrà essere disputata obbligatoriamente su questo nuovo campo

 

PARTECIPAZIONE ALLE GARE e CAMP3

È possibile predisporre, un CAMP3 per ogni gara.

È confermato che ogni atleta è legato per tutto il campionato territoriale alla squadra di iscrizione mentre eventuali atleti non presenti nel modulo di iscrizione dovranno disputare tutto il campionato nella squadra di prima partecipazione.

Non è possibile giocare in due squadre anche della stessa società pena la sconfitta a tavolino per tutte le gare riscontrate fuori norma.

Dovrà essere allegata ai referti della giornata una copia dell'ATL2 nella quale siano evidenziati i ragazzi partecipanti al torneo ed eventualmente inseriti a mano nel Camp3 in modo da poter avere il controllo anche dal punto di vista tesserativo / assicurativo.
Non è possibile far giocare atleti non tesserati pena la sconfitta a tavolino nelle gare in cui l'eventuale "non tesserato" abbia partecipato.

 

REFERTO DI GARA

Dovrà essere usato il referto speciale Modena riservato al campionato e disponibile sul sito CT alla pagina modulistica.
Per quanto riguarda i partecipanti alla gara dovrà essere compilato il referto solo in occasione della prima gara della giornata; nei seguenti incontri si povrà evitare tale attività per ottimizzare i tempi.
È obbligatorio riportare comunque sempre i partecipanti alla gara nel caso in cui gli stessi siano diversi da quelli del primo incontro.

L'utilizzo di referti diversi da quello stabilito comporterà una sanzione pari ad euro 5,00 (cinque/00) a gara a carico della società organizzatrice

 

CARICAMENTO DEI  RISULTATI e GESTIONE DEI REFERTI

Vi invitiamo a gestire il caricamento risultato per tutte le gare in modo tale che il campionato possa avere sempre le classifiche aggiornate.
Entro 24 ore dalla disputa delle gare dovranno essere caricati alla pagina GARE della vostra Gestione Campionati Web tutti i documenti di gara.
Dopo i link Risultato / Spostamento / Sospensione troverete la nuova colonna Referto+doc nel quale in corrispondenza di ogni gara giocata in casa sarà presente ALLEGA.
Una volta cliccato si aprirà una pop-up nella quale si dovranno caricare il referto, i due Camp3 ed il modulo CampRiSoc; tutti i documenti sono ammessi in formato jpg, jpeg, png o pdf
Qua a vostra disposizione una 'breve guida' esplicativa.

I referti e documenti in originale delle gare dovranno pervenire entro 15 giorni alla Sede C.T.

 

GESTIONE DEI RISULTATI

Il campionato è inserito nella procedura Web del sito CT; è quindi obbligatorio caricare i risultati a mezzo il sito C.T. (in gestione Campionati Web); esclusivamente per questa categoria sarà possibile l'inserimento del risultato da parte di tutte le squadre.

In ogni modo vale quanto riportato al punto 26 del Comunicato Ufficiale n.1 ed è sempre a vs. disposizione la Guida con tutte le informazioni all'uso dell'applicativo Web C.T.

 

SERVIZIO DI PRIMO SOCCORSO

Da questa stagione nei Campionati di Serie Provinciale e in tutti i Campionati di Categoria è obbligatorio avere a disposizione nell'impianto di gioco durante lo svolgimento delle gare, un defibrillatore semiautomatico e una persona abilitata al suo utilizzo.
In caso di assenza la gara non potrà essere disputata
e la squadra ospitante in sede di omologa sarà sanzionata dal Giudice Sportivo con la perdita dell'incontro con il punteggio più sfavorevole.
Vi invitiamo a consultare il punto 48 del Comunicato Ufficiale n.1.
Nel caso della categoria U13M 3vs3 si richiede sia complato un solo modulo CAMPRISOC da parte della società indicata come 'organizzatrice' del concentramento, che attesti quanto previsto dalla normativa.
E' lasciato a tutte le società partecipanti il controllo della presenza dell'addetto e relativa apparecchiatura.
In assenza del modulo CAMPRISOC, compilabile anche manualmente a ridosso della gara, le gare non potranno avere inizio.


REGOLAMENTO

LIMITI DI ETÀ
atleti nati negli anni 2009, 2010 e 2011

Per quanto riguarda la partecipazione delle società con più squadre è stabilito che gli atleti restano vincolati per la squadra di iscrizione per tutta la durata della fase provinciale (finale compresa),
Gli elenchi non possono quindi subire variazioni, anche in caso di ritiro dal campionato di una delle squadre, ad eccezione dell'inserimento di atleti di primo tesseramento e/o trasferiti da altra società nei modi e termini previsti.
Una società non può accedere alla fase interprovinciale e/o regionale con più di una squadra.
La società che accede alla fase interprovinciale e/o regionale può utilizzare i propri atleti a prescindere dalla precedente composizione degli elenchi.


COMPOSIZIONE SQUADRE
Le squadre dovranno essere composte da un minimo di 4 giocatori ad un massimo di 5 giocatori, tutti coinvolti nel gioco con il sistema del cambio ad ogni rotazione del servizio (3 in campo con rotazione obbligatoria al servizio)
Non possono partecipare alle gare squadre composte da soli 3 atleti.
Pertanto nel caso una squadra, a seguito di infortunio, resti con soli 3 atleti, la gara non potrà continuare e la squadra in difetto sarà dichiarata incompleta e il set in corso e gli eventuali successivi saranno omologati a favore dell'altra squadra; ovviamente la squadra dichiarata incompleta manterrà i set e punti conquistati fino a quel momento.


NORME TECNICHE
  • rotazione obbligatoria, cambio in battuta con il giocatore che in quel momento è fuori, se sono due si alterneranno obbligatoriamente
  • il giocatore che ha eseguito il servizio, nella stessa azione, può attaccare ma non può andare a murare; nell'azione successiva in fase di ricezione, il giocatore che precedentemente ha eseguito il servizio, può essere schierato liberamente in qualsiasi zona di ricezione, può attaccare e murare, non esistono falli di posizione;
  • il servizio potrà essere eseguito con tecnica libera;
  • non verrà sanzionato il fallo di doppia;
  • il campo è suddiviso in 3 tre zone
  • divisione del campo U13 3X3
  • Time Out tecnico a 8 punti;
  • Si giocheranno comunque tre set a 15 punti; nel caso di punteggio di 14 a 14 il set si concluderà comunque a 15 punti
  • Nel terzo set si effettua il cambio campo ad 8 punti e dopo il cambio del campo si effettua il Time Out tecnico;
  • ai fini della classifica generale verrà assegnato con 1 punto per set vinto più un ulteriore punto per la vittoria.
  • per tutto quanto qua non menzionato vige il regolamento Fipav

ARBITRAGGIO GARE

si adotterà il sistema dell'autoarbitraggio, un atleta delle squadre non in campo in quel momento o comunque ogni atleta a rotazione verrà designato per arbitrare le gare
Nel calendario che evidenzia le società organizzatrici sono indicati per brevità i codici società delle società/squadre che dovranno dirigere ogni incontro.


FORMULA
a concentramento di almeno 4 squadre massimo 6/8


STRUTTURA DEL CAMPO DI GIOCO
  • dimensioni del campo 6x6
  • altezza della rete: mt. 2,05
  • la rete deve essere completa delle aste
  • pallone da gioco: : si consiglia l'uso dei palloni: MOLTEN V4M3000L (210gr) e MIKASA MVA123SL (200-220gr). Questi palloni saranno utilizzati nell'ambito della Finale Nazionale. È comunque consentito l'uso dei palloni fino ad oggi impiegati nei campionati under 13 (versione SCHOOL).
  • struttura consigliabile dei campi di gioco (clicca per vedere)

ALLENATORI
Nell'ambito di ciascun concentramento, ogni società dovrà presentare un tecnico, di ogni ordine e grado, regolarmente vincolato a titolo gratuito ed inserito nel documento ufficiale CAMP 3.
In caso di più squadre per ciascuna società, sarà consentita la presenza a condurle a tecnici almeno ALLIEVI ALLENATORI PRATICANTI


CONTROLLO DOCUMENTI
Vale in concetto di "autocontrollo reciproco", in base al quale ciascun tecnico verificherà ed effettuerà le procedure di riconoscimento della squadra avversaria. Il documento ufficiale sarà il CAMP 3 che andrà regolarmente compilato per ciascuna squadra di ogni società partecipante.
È facoltà del C.P. inviare un proprio delegato in qualità di supervisore.


RECLAMI
Non sono ammessi reclami in alcuna fase.

 

NOTA FINALE

Per quanto non contemplato nel presente documento vi invitiamo a fare riferimento sempre al Comunicato Ufficiale n.1 e ai Regolamenti Federali
Vi suggeriamo l'uso esclusivo della comunicazioni a mezzo email da indirizzare alla casella di posta elettronica cogp@fipav.mo.it onde facilitare il nostro comune lavoro e per poter garantire un miglior servizio.