INDICE
 
IMPORTANTI
 ALLENATORI
 ARBITRI
 BEACH
VOLLEY
 C.O.G.P.
 CENTRO
QUALIFICAZIONE
 SEGRETERIA
 TESSERAMENTO
 VARIE
 Archivio Storico
COMUNICATI
   Anno Sportivo 2013/2014 COMUNICATO N° 16 del 14/11/2013 Stampa     Versione in PDF
 
 
COMUNICAZIONI IMPORTANTI

 
APERTURA UFFICI AL MARTEDI' MATTINA - SABATO 16 SOLO PER ALLENATORI
Si informano le società che al martedì mattina gli uffici sono aperti esclusivamente per l'attività della Commissione Giovanile e per appuntamenti con il Giudice Unico - eventuali dalle 10:00 alle 12:00 -
Sarà possibile evadere in loco alcun altro tipo di servizio.

Si comunica inoltre che sabato 16 la Sede sarà aperta esclusivamente per attività inerenti il settore allenatori
Inizio Pagina
 
COMUNICAZIONI ALLENATORI

 
CORSO DI ABILITAZIONE AD ALLIEVO ALLENATORE - PROGRAMMA  
E' iniziato stasera il corso per l'abilitazione ad allievo allenatore con, al momento attuale, 27 iscritti.
Il corso si concluderà il 2 marzo 2014 con gli esami.
Sul sito C.P. potete trovare il bando che racchiude anche le norme di partecipazione ed il programma del quale presentiamo qua, le lezioni del mese:

PROGRAMMA del CORSO
17 Novembre 2013 Palestra A.GASPARINI - Via Don Minzoni 1/A - BASTIGLIA
Ore 9,00 Moduli 3 - 4 Docente Nicola PICCININI
Principi della programmazione tecnica per le fasce d'età giovanili - Principi metodologici nell'organizzazione del settore giovanile
Cenni sul rapporto tra motricità ed accrescimento - L'apprendimento motorio
21 Novembre 2013 Sala Riunioni Sede C.P. - Via Giardini 470H - MODENA
Ore: 20,00 Moduli 5 - 20 Docente Alberto DI MATTIA
Le caratteristiche dei movimenti generali e specifici della pallavolo
Principali traumi del pallavolista - primo soccorso, taping funzionale
24 Novembre 2013 Palestra A.GASPARINI - Via Don Minzoni 1/A - BASTIGLIA
Ore 9,00 Moduli 6 - 7 Docente Simone GUALDI
Dalla didattica del palleggio alla identificazione delle attitudini per il ruolo di alzatore
Dalla didattica del bagher alla identificazione delle attitudini per il ruolo di ricevitore
 
CORSO per ABILITAZIONE ad ALLENATORE TERZO LIVELLO GIOVANILE  
Il Centro di Qualificazione Regionale indice ed organizza il corso allenatori per il conseguimento della qualifica di Allenatore Terzo Livello Giovanile per la stagione 2013/2014.
OBIETTIVI :
  • qualificare le strategie di insegnamento ed allenamento in funzione di livelli di competizione più elevati.
  • i programmi tengono conto dell’esigenza di approfondire le problematiche metodologiche e di preparazione fisica specifica per il settore giovanile in contesti proiettati alla formazione per la pallavolo di vertice
DESTINATARI
Il Corso è riservato ai Tecnici che sono in possesso della qualifica di Allenatori di 2º grado o di 3º grado con qualifica di 2º livello giovanile.

PERIODO DI SVOLGIMENTO
Il corso si svolgerà con inizio 20 novembre 2013, esame finale previsto per domenica 9 marzo 2014.
In caso di problematiche nella disponibilità dei Docenti comunque la data massima di termine è fissata per il 30 giugno 2014

LUOGO DI SVOLGIMENTO
La prima lezione si svolgerà a Ravenna. Le successive sono previste presso la Sala riunioni di FIPAV CRER, Via dell’Arcoveggio 49 a Bologna.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Il (centocinquanta/00) per i tecnici che sono in possesso del secondo livello giovanile e che hanno frequentato e superato il corso di secondo grado nella stagione 2012/2013 o residenziale 2013/2014.
Il costo è di euro 250,00 (duecentocinquanta/00) per i tecnici che sono in possesso del secondo livello giovanile e che hanno conseguito il secondo grado nelle annate antecedenti la stagione 2012/2013.
L’importo totale è da pagare tramite C/C Postale 22202402 o Bonifico Bancario su Iban IT 72X0100502599000000070006 entrambi intestati a FIPAV C.R.E.R. entro e non oltre il 19 novembre 2013.
La spesa è comprensiva dei materiali didattici e dei pranzi delle domeniche in cui i corsisti saranno impegnati sia al mattino che al pomeriggio.
Eventuali rinunce non daranno luogo a restituzioni della quota versata, neanche parziale.

Quanto pubblicato è solo un estratto parziale del bando regionale pertanto intiviamo gli interessati a scaricare il documento completo che contiene anche il programma di massima
 
AGGIORNAMENTO ALLENATORI ALLIEVI E 1° GRADO - LEZIONI IL 17 e 24/11  
Presentiamo le prossime due offerte di aggiornamento per il mese di novembr, a rettifica della precedente comunicazione, specificando per ognuna quale sia la "valenza" e a quale categoria di allenatori siano riservate.

Ricordiamo che i costi per la partecipazione, che dovranno essere versati prima dell'inizio della lezione, sono così fissati:
  • con validità DUE MODULI: euro 50,00
  • con validità UN MODULO: euro 25,00
ATTENZIONE
Il versamento deve essere effettuato a favore del Comitato Provinciale Fipav di Modena su uno dei conti ad esso intestati, come da elenco qua consultabile

Non potranno essere accettati versamenti in contanti se non in casi eccezioni preventivamente concordati con il settore allenatori (allenatori@fipav.mo.it

Per essere ammessi si dovrà presentare e consegnare la copia del pagamento effettuato, in mancanza non si potrà avere accesso al corso.

17 Novembre 2013

domenica
Palestra A.GASPARINI - Via Don Minzoni 1/A - BASTIGLIA
Vale un "modulo doppio" - AGG. PER 1º G. e ALLIEVI
ore

9,00
Principi della programmazione tecnica per le fasce d'età giovanili - Principi metodologici nell'organizzazione del settore giovanile
Cenni sul rapporto tra motricità ed accrescimento - L'apprendimento motorio
Relatore Nicola PICCININI
24 Novembre 2013

domenica
Palestra A.GASPARINI - Via Don Minzoni 1/A - BASTIGLIA
Vale un "modulo doppio" - AGG. PER 1º G. e ALLIEVI
ore

9,00
Dalla didattica del palleggio alla identificazione delle attitudini per il ruolo di alzatore
Dalla didattica del bagher alla identificazione delle attitudini per il ruolo di ricevitore
Relatore Simone GUALDI
 
CORSO ALLENATORI ABILITAZIONE AL 2° GRADO  
Il Centro di Qualificazione Regionale indice ed organizza il secondo corso allenatori per il conseguimento della qualifica di 2º grado per la stagione 2013/2014 in considerazione della scelta del Comitato di non concedere per la medesima stagione deroghe ai primi allenatori in campionati Regionali.

FINALITÀ
Il Corso si propone gli obbiettivi di:
• Verificare la capacità di costruire progressioni didattiche e di allenamento selezionando o creando esercitazioni metodologicamente legate all’obiettivo prefissato.
• Verificare la padronanza dei più importanti principi metodologici dell’allenamento delle qualità specifiche richieste al pallavolista.
• Verificare la conoscenza dei principi della match analysis per adattare strategie di valutazione alle esigenze del proprio contesto operativo.
• Verificare la conoscenza dei principi della match analysis per l’impostazione di strategie tattiche contro il gioco avversario.
• Verificare la conoscenza dei meccanismi implicati nelle espressioni specifiche di forza rispetto al modello prestativo dei giochi sportivi.
• Saper organizzare e strutturare la tattica di squadra e scegliere opportunamente i Sistemi di Gioco.

DESTINATARI
Il Corso è riservato ai Tecnici dell’Emilia Romagna che sono in possesso della qualifica di Allenatori di 1° grado, conseguito nella stagione 2011/2012 o stagione antecedente; rimane sottointeso che devono essere in regola con il tesseramento e gli aggiornamenti.

PERIODO DI SVOLGIMENTO
Il corso si svolgerà con inizio in data 1 dicembre 2013, esame finale previsto in data Domenica 8 giugno 2014; prima di tale data sono previste altre prove soggette a valutazione: rilevamento allenamenti, scout ed esame di ammissione alla fase residenziale. In caso di problematiche nella disponibilità dei Docenti comunque la data massima di termine è fissata per il 30 giugno 2014. NOTIZIE RELATIVE AL CORSO:
  1. Il costo del corso è di Euro 730,00 (settecentotrenta/00) dL’importo totale viene suddiviso in due rate:
    • la prima di euro 400 (quattrocento/00) da pagare tramite C/C 22202402 o Bonifico Bancario su Iban IT 72X0100502599000000070006, entrambi intestati a FIPAV CRER, entro e non oltre il 28 novembre 2013;
    • la seconda rata di Euro 330 (trecentotrenta/00) è da pagare prima della parte residenziale appena saranno resi noti gli idonei, comunque non oltre il 19 maggio 2014.
    La spesa è comprensiva dei materiali didattici e del soggiorno presso le strutture alberghiere che ospiteranno il corso (gli extra: vino, alcolici, ecc. sono a carico dei partecipanti).
    Eventuali rinunce non daranno luogo a restituzioni della quota versata, neanche parziale.
    Per tutte le restanti info, compreso il programm del corso, potete scaricare il bando di indizione nel quale sono contenute ulteriori indicazioni sulle lezioni.

    NORME DI AMMISSIONE AL CORSO
    L'iscrizione va effettuata tramite www.mps-service.it/EmiliaRomagna, il link del sito si trova anche in alto a sinistra sulla pagina del sito www.fipavcrer.it
    • I partecipanti al Corso devono presentare il certificato medico di sana e robusta costituzione per lfattivita di pallavolo non agonistica, da consegnare in originale alla prima lezione del Corso.
    • Copia della ricevuta di pagamento dellfiscrizione e del Certificato medico vanno inviate al fax del CRER 051.370745, oppure tramite email ad allenatori@fipavcrer.it, entro la data del 28/11/2013; il mancato rispetto della scadenza od il parziale invio della documentazione richiesta, comportera l'esclusione dal corso.
    • Il Corso si attivera qualora le iscrizioni raggiungano il numero minimo di 20 tecnici iscritti.
      Comunque il CRER si riserva di deliberare l'effettuazione anche con un numero di iscritti inferiore qualora ne ravvisi l'improcrastinabilita.
    Per tutte le restanti info, compreso il programm del corso, potete scaricare il bando di indizione nel quale sono contenute ulteriori indicazioni sulle lezioni.

    La Commissione Regionale Allenatori

Inizio Pagina
 
COMUNICAZIONI ARBITRI

 
RIUNIONE TECNICA PERIODICA - ARBITRI RUOLO PROVINCIALE
Come annunciato nel Raduno Provinciale Precampionato del 7 ottobre scorso e nella sessione di recupero del 23/10 per meglio approfondire l'argomento delle nuove regole di gioco si è deciso di organizzare una Riunione Tecnica Periodica ad hoc riservata unicamente ai colleghi di Ruolo Provinciale.

Tale incontro vuol essere un momento di verifica dove poter analizzare l'impatto del nuovo assetto regolamentare, l'incontro sarà suddiviso in tre parti:
- all'inizio un breve ripasso ed ognuno di voi potrà intervenire sottoponendo le varie situazioni che si sono verificate nelle prime gare di campionato;
- test valutativo sulle regole di gioco, casistica, notiziari tecnici e circolari attuative dei nuovi regolamenti;
- correzione del test.

La riunione, obbligatoria, si svolgerà lunedì 18/11/2013 c/o la sede del CP di Modena in due turni in quanto la presenza di un numero ristretto di U.G risulta essere un fattore facilitante di una proficua discussione collegiale, il primo con inizio alle 19.30 e termine alle 21.00 ed il secondo con inizio alle 21.00 e termine alle 22.30 (L'indizione delle riunioni e l'orario in cui ogni singolo UG dovrà presentarsi vi verrà inviata entro il 04/11/2013).
Inizio Pagina
 
COMUNICAZIONI BEACH VOLLEY

 
CORSO NAZIONALE MAESTRO BEACH VOLLEY - MODENA 30/11 e 1/12  
Il presente Bando contiene le norme di ammissione ed il programma didattico del Corso per Maestro di Beach Volley.

1. Finalità
Il Corso si propone l'obiettivo di:
  • Verificare le capacità tecniche dei partecipanti al Corso, i quali dovrebbero essere in grado di offrire ai loro allievi un modello esecutivo accettabile.
  • Definire le caratteristiche tecniche ed esecutive dei vari fondamentali e sistemi di gioco.
  • Definire le esercitazioni e le progressioni didattiche più idonee a favorire l’apprendimento dei fondamentali.
  • Preparare i Maestri a seguire squadre di livello non agonistico o giovanile.
2. Destinatari
Le domande di ammissione al corso dovranno essere redatte come da scheda qui da scaricare, e pervenire al Comitato Regionale FIPAV dell’EMILIA ROMAGNA a mezzo fax 051.370745, o via e-mail beachvolley@fipavcrer.it entro il giorno 27 novembre 2013 con allegata la ricevuta del versamento di Euro 150,00.

3. Periodo di svolgimento
Il corso si svolgerà nelle giornate di sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre 2013.

4. Luogo di svolgimento
Il corso si svolgerà a Modena. Per informazioni 051 6311314, fax 051 370745 – Cell. 3357366280.
Le lezioni teoriche e pratiche si svolgeranno presso la struttura dell’Oasi Beach Modena sita in Via Livingstone 14/16 (Tel. 059.330990 e 333.8448687)

5. Quota di partecipazione
CORSISTI:
La quota di partecipazione al corso sarà di € 150,00 comprensiva dell’iscrizione al corso.
IIl pagamento dovrà essere effettuato tramite versamento in c/c postale n. 22202402 intestato a FIPAV Comitato Regionale Emilia Romagna oppure con bonifico bancario all’ IBAN IT72X0100502599000000070006 sempre intestato a FIPAV CRER.
In entrambi i casi nella causale dovrà essere specificato "Iscrizione Corso Maestri Beach Volley 2013".
Le spese di viaggio e di soggiorno saranno a carico dei partecipanti. Per informazioni sulle strutture ricettive convenzionate rivolgersi a Roberto Reggiani 333.8448687.
Il corso si svolgerà con almeno un numero minimo di 10 partecipanti.


6. Articolazione del corso
Il corso si articolerà in 12 ore di lezione più un esame finale.
La frequenza alle lezioni sarà obbligatoria.

7. Corpo Docente
I Docenti del Corso sono i tecnici Lissandro Carvalho e Paulo Moreira Da Costa.

8. Materie di insegnamento
Le principali materie di insegnamento del corso saranno:
  • Regolamento Ufficiale
  • Apprendimento e sviluppo motorio nel Beach Volley
  • Programmazione ed organizzazione di un Piano Annuale di Allenamento
  • Tecnica ed apprendimento dei fondamentali di base
  • Struttura ed organizzazione dell’allenamento
  • Struttura ed organizzazione dell’esercitazioni
  • Tattica di base
  • Organizzazione e direzione della squadra


9. Programma orario del Corso
Qui di seguito viene presentato il programma orario preliminare del corso, che potrà essere soggetto a variazioni, per motivi di carattere organizzativo.
DATAGIORNOMATTINAPOMERIGGION. ORE
30/11/13Sabato9,00 – 13,00 Teoria in aula15,00 - 19,00 Teoria in aula8
01/12/13Domenica09,30 - 13,30 Pratica sul campo14,30 - 16,30 Teoria in aula

16,30 - 17,30 Test in Aula
7,00
 
CIRCUITO REGIONALE BEACHER AMATOUR AMATORIALE  
Il Comitato Regionale Fipav Emilia Romagna, indice la realizzazione di un Circuito Regionale maschile e femminile di Beach Volley 2x2 amatoriale denominato BeachER AmaTour.

Gli eventi del Circuito BeachER AmaTour sono costituiti da Tappe e Master Finali da disputarsi nel periodo compreso tra ottobre 2013 e maggio 2014.

Possono partecipare ai tornei della BeachER AmaTour tutti gli atleti con tesseramento amatoriale Fipav per il beach volley e i tesserati Fipav agonisti con:
  • max 20 punti Fipav e che disputano al massimo il campionato di serie C per i ragazzi
  • max 40 punti Fipav e che disputano al massimo il campionato di serie B2 per le ragazze
Gli atleti/e partecipanti ai tornei del Circuito BeachER AmaTour concorreranno al titolo di Campione BeachER AmaTour 2013/14 in base alla classifica dei punti ottenuti nei tornei del circuito (e non della graduatoria nazionale Fipav)

Per poter accedere al Master finale è necessario aver disputato almeno il 33% delle tappe del Circuito BeachER AmaTour.
CANDIDATURE ALL’ORGANIZZAZIONE DELLE TAPPE
Si possono candidare ad organizzare gli eventi del Circuito BeachER AmaTour (Tappe e Master Finali) gli organi federali locali (Comitati Provinciali FIPAV dell’Emilia Romagna) e/o Promoters (Società Affiliate FIPAV).
ISCRIZIONI
  1. Possono partecipare ai tornei tutti i tesserati Fipav agonisti con max 20 punti Fipav (individuali) e che disputano al massimo un campionato di serie C, oppure i tesserati Fipav per la pratica del beach volley amatoriale
  2. L’iscrizione dovrà essere comunicata al promoter della tappa entro le ore 18,00 del venerdì precedente l’inizio della manifestazione.
  3. Gli atleti dovranno inoltre provvedere al versamento della quota d’iscrizione in base alle modalità indicate dal promoter
  4. La tassa d’iscrizione al torneo non potrà superare la quota di € 30,00 a coppia.
Potete scaricare qua il Bando di indizione completo e il calendario delle tappe
 
MIKASA BEACH VOLLEY CUP 2013/2014
MIKASA BEACH VOLLEY CUP 2013/2014 I Comitati Regionali di Emilia Romagna, Lombardia, Marche e Piemonte della federazione italiana pallavolo, in collaborazione con i Centri sportivi:
PalaUno Beach Volley – Milano; Quanta Sport Village – Milano; Centro Pavesi FIPAV – Milano; Beach land –Mazzano (BS); Goparc Beach stadium – Bagnolo San Vito (MN); Bulè Sport Village –Bellinzago N.se (NO); CUS Torino Beach Volley – Torino; Spiaggia 23 – Cesena (FC); Aquae sport center – Ravenna (RA); Oasi Beach Modena – Modena; Villa… ge – Villa Verucchio (RN). indicono ed organizzano la prima edizione della Mikasa Beach Volley Cup - Circuito Interregionale invernale 2013/14

FORMULA DI GIOCO
Il tabellone principale è riservato ad un numero di coppie aperto fino al completamento del tabellone previsto per ogni singola tappa (non sono previste qualifiche).
Il regolamento prevede che la generazione della lista d’entrata venga fatta seguendo nell’ordine:
1) somma dei migliori 8 punteggi conquistati negli ultimi 363 gg, (Entry List);
2) in caso di parità punti totali conquistati negli ultimi 363 gg, (Totali);
3) in caso di ulteriore parità, sorteggio.

I punteggi della classifica Entry List e quelli della classifica Totale sono quelli pubblicati sul sito www.federvolley.it alla data di chiusura delle iscrizioni.
Per ogni Tappa, a seconda del numero di campi messi a disposizione e delle coppie iscritte, verrà previsto un Torneo con tabellone a doppia eliminazione o un Torneo a Pool con seguente tabellone vincenti a singola eliminazione.
Se il Torneo sarà previsto con la formula delle pool da 3 o 4 coppie ciascuna, si disputeranno gare con la classica formula all’italiana ed al termine delle stesse verrà stilata una classifica, ordinando le coppie secondo:
• Numero di partite vinte;
• In caso di parità, secondo il miglior quoziente set;
• In caso di ulteriore parità, secondo il miglior quoziente punti;
• In caso di ulteriore parità, per sorteggio.

Nel caso che una sola o altre coppie di una pool diano forfait le classifiche di tutte le pool saranno ricalcolate con l’esclusione del risultato della gara con l’ultima classificata della propria pool.
Si qualificano per la fase finale i vincitori delle pool, e nel caso anche la/e migliore/i Seconda/e classificata/e.
La fase finale procede per eliminazione diretta. (Quarti – Semifinale – Finale 3°/4° e 1°/2° posto). Nel caso della formazione di più di 8 pool, la fase finale si disputerà con più di 8 coppie, con anche la disputa degli ottavi di finale.
Saranno nominate le finaliste dalla testa di serie n° 01 alla testa di serie n° xx a seconda della classifica avulsa dei gironi.

CALENDARI, SEDI E ORARI DI GIOCO DI OGNI SINGOLA TAPPA
Saranno pubblicati sulla circolare di indizione della tappa esclusivamente sul sito www.beachvolleycup.com entro le ore 12.00 del sabato antecedente la disputa della manifestazione.

L'iscrizione dovra essere effettuata e completata ESCLUSIVAMENTE tramite il sito federale www.federvolley.it/On Line atleti entro le ore 24,00 del giovedi antecedente la tappa.

QUOTA DI ISCRIZIONE
La coppia dovra provvedere al versamento della quota di iscrizione, con le modalita indicate dall¡¦organizzatore, entro le ore 12.00 del venerdi antecedente la tappa, ed inviare obbligatoriamente entro tale termine l'attestato di pagamento ai contatti indicati nella specifica indizione della Tappa.
La quota di iscrizione, per tutte le Tappe della Mikasa beach volley cup e di 50,00 (cinquanta/00) Euro a coppia. Potete scaricare qua il Bando di indizione completo nel quale sono riportate tutte le date della tappe

Comitato Regionale FIPAV Emilia Romagna

Inizio Pagina
 
COMUNICAZIONI C.O.G.P.

 
CARICAMENTO RISULTATI - ANALISI PRIMO MESE DI GARE  
Dopo il primo mese di gare questa la rilevazione statistica relativa al carimento dei risultati.

Camp.Gare% Ris. Caric.% Caric.
Ritardo
1DF2185,7161,90
1DM1883,3372,22
2DM1266,6783,33
2DF1266,6791,66
U19M1450,0057,14
U18F2885,7157,14
U17M1060,0060,00
U16F2972,4137,93
U15M450,0075,00
U14F966,6755,56
U13F250,0050,00
U12F100


Nella tabella sono riportate le percentuali dei risultati caricati in proporzione alle gare giocate dove la percentuale generale è 72,50% mentre tra quelli caricati ben il 62,50% è stato inserito il giorno dopo o addirittura, in alcuni casi due o tre giorni dopo la gara.
Si arriva a livelli accettabili, il minimo 85/90%), per la i campionato di 1ª Divisione e l'Under 18 Femminile, in tutti gli altri casi si è comunque insufficienti

Rinnoviamo ancora l'invito a gestire il caricamento risultato per tutte le gare in modo tale che il torneo possa avere sempre le classifiche aggiornate.
È, tra l'altro stabilito che in concomitanza con le ultime tre giornate di campionato, l'inserimento del risultato sia obbligatorio da parte della società di casa al termine di ogni incontro e da quest'anno è possibile anche direttamente dalla vs. area Gestione Campionati Web pagina GARE.
Come sempre è a vs. disposizione il per scaricare dal sito la Guida con tutte le spiegazioni ed informazioni sulla piattaforma internet del sito C.P.
 
UNDER 13 MASCHILE - IL CALENDARIO  
Nella giornata di venerdì 8 novembre è stato pubblicato il calendario ufficiale del campionato Under 13 Maschile.
A tutti i dirigenti responsabili sono stati inviati:
  • il programma degli incontri che avranno inizio dal giorno 10 novembre p.v. e dovranno improrogabilmente terminare il giorno 11 maggio 2014
  • gli indirizzi utili
  • le disposizioni che regoleranno il campionato stesso.
Dal sito CP. nell'area "Gestione Campionati Web potete scaricare sia il calendario generale che quello personalizzato e gli indirizzi utili.

Di seguito le principali indicazioni, ricordando che la regolamentazione completa è reperibile sul sito cliccando su Regolamenti/camp_U13M
I contributi gare, non sono dovuti
Il C.P. ha deciso di confermare l'abolizione, in via sperimentale anche per l'anno sportivo 2013/2014, della quota del contributo gare per la categoria.
BREVE COMMENTO AL CALENDARIO DEL CAMPIONATO

Nella predisposizione del calendario si sono riscontrati diversi problemi dovuti alle particolari segnalazioni di nove squadre su undici.
Tutte le problematiche sono state risolte anche con l’utilizzo in pochissimi casi della disponibilità “secondaria”.
Segnaliamo solamente
  • Gara 2729 – PGS FIDES vs S. DI P. ANDERLINI BIANCA che per motivi di concomitanze è stata posticipata al 04/02/2014 in corrispondenza della decima giornata
Non è stata fissata la settimana di sosta in quanto tutte le squadre usufruiscono del doppio turno di riposo.

VARIAZIONI GRATUITE AL CALENDARIO

È possibile richiedere la variazione di una o più gare in forma gratuita entro il giorno 19/11/2013 con esclusione delle gare della prima giornata il cui termine è fissato al 15/11/2013.
Naturalmente ci si dovrà attenere a quanto stabilito nel punto 15 capo B del Comunicato Ufficiale n.1 ed in ogni caso consigliamo l'inoltro delle richieste a mezzo il form-spostamento web.
Le richieste che non rispettassero quanto disposto al punto 15 capo A e C del Comunicato Ufficiale n.1 in particolare la variazione entro i 21 giorni dalla data originaria, saranno respinte.

VARIAZIONI AL CALENDARIO DOPO IL TERMINE DELLA GRATUITÀ

Dal giorno seguente la scadenza del termine di gratuità ogni richiesta di variazione dovrà rispettare quanto stabilito al punto 15 del C.U. n.1
In caso di richiesta spostamento di qualsiasi genere si dovrà provvedere al versamento del contributo previsto (per U13M 10,00 Euro ovvero € 30,00 per le richieste urgenti).
La copia della ricevuta dovrà essere caricata in Gestione Campionati Web entro 3 giorni dall'invio della richiesta.
È stabilito che nessuna ulteriore variazione sarà concessa alle società che risultino inadempienti, anche con una sola precedente richiesta (per qualsiasi singola squadra) dopo il primo sollecito.
Le squadre, di quella società, per poter richiedere ulteriori variazioni dovranno dimostrare preventivamente l'avvenuto pagamento, alla C.O.G.P. Fipav Modena, delle somme arretrate nonché del versamento relativo alla richiesta in atto.

SPOSTAMENTI GARE GRATUITI - SOCIETÀ DEI COMUNI DELL'AREA COLPITA DAL TERREMOTO

Si concede le Società residenti nei Comuni compresi nell’Ordinanza n.2 della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Protezione Civile la possibilità di omettere il versamento contributo spostamento gara. Tale disposizione, provvisoria, resterà in vigore per il solo anno sportivo 2012/2013 come da delibera del Consiglio Provinciale del 20/9 u.s.
Si invitano le altre società ad agevolare al massimo le variazioni, sempre e comunque nel rispetto della vigente regolamentazione
È importante sottolineare che la gratuità riguarderà solamente variazioni inerenti alle problematiche legate alla gestione degli impianti e dei gruppi messi in difficoltà dall'emergenza contigente.
In tutti gli altri casi l'esenzione non sarà riconosciuta

FORMULA DI SVOLGIMENTO

Campionato a girone unico composto da 11 squadre;
Gli incontri saranno disputati all'italiana (gare di andata e ritorno) con inizio dal giorno 20/11/2013 e termine, non prorogabile, il 11/05/2014

La squadra vincente, campione provinciale, acquisirà il diritto alla disputa delle fasi regionali

DIREZIONE GARE

Ricordiamo che, in caso di mancata presentazione dell'arbitro federale le gare devono essere in ogni modo disputate e la direzione dovrà essere affidata ad arbitro associato.
In mancanza anche di questa figura dovrà essere avvisata immediatamente la C.O.G.P. e si dovrà ricalendariare entro tre giorni secondo quanto stabilito al punto 16 del Comunicato Ufficiale n.1
La Società ospitante sarà responsabile della consegna del referto alla C.O.G.P. entro le ore 19,30 del lunedì successivo la gara

NORME TECNICHE

Per disposizioni del Settore Tecnico Federale questi sono gli obblighi tecnici per il campionato:

  • non può essere utilizzato il libero
  • È obbligatorio l'uso del servizio dal basso
Durata gare: si conferma ancora per quest'anno la distanza di 3 set su 5, esclusivamente a livello provinciale
 
UNDER 13 MASCHILE 3vs3 - CALENDARI  
A seguito le intese raggiunte nella riunione del 12 u.s. e dopo aver ricevuto le ultime disponibilità si conferma l’organizzazione del campionato provinciale Under 13 Maschile 3 vs 3 secondo le seguenti disposizioni:

Le otto le formazioni iscritte sono state suddivise in due gironi da 4 squadre ciascuna con gare da giocarsi entro il 9 marzo; al termine dei quali
  1. le prime due di ogni girone disputeranno la fase finale che deve terminare entro il 20 aprile su disposizione regionale
    • le quattro squadre disputeranno due concentramenti da sei gare ognuno
    • I campi di gara saranno decisi in sede di riunione il giorno 11 marzo 2014 ore 18,00.
    • Il periodo dei concentramenti sarà compreso tra il 16/3 e 13/4.
  2. per le quattro formazioni, escluse dal girone finale, si cercherà di organizzare un’attività che copra il periodo 20 marzo - 1 giugno (sono otto le domeniche / sabati disponibili escludendo quella del 27/4 e 4/5 che fanno ponte con 25 aprile e 1° maggio).
    • Sono quindi riaperte le iscrizioni fino al 24 febbraio 2014 per minimo 2 - massimo 4 posti e contestualmente entro la stessa data le società partecipanti alla prima parte dovranno comunicare la loro intenzione a proseguire o meno l'attività.
    • La seconda fase sarà possibile solo se si registreranno almeno 3 partecipanti (tra nuove e vecchie squadre)
    • l'organizzazione di questa seconda fase sarà definita insieme ai rappresentanti delle società in nuova riunione da stabilire in base all'effettuazione o meno della stessa fase
È stato predisposto il relativo calendario disponibile nella versione che evidenzia le società organizzatrici.

Sul sito è comunque disponibile il calendario standard dove i concentramenti sono definiti in "giornata" così come su disponibili gli indirizzi utili disponibili in "Gestione Campionati Web / ISCRIZIONI" ovvero da scaricarsi previo l'accesso all'area riservata.


REFERTO DI GARA

Come stabilito in sede di riunione potrà essere usato il referto speciale Modena riservato al campionato e disponibile sul sito CP alla pagina modulistica.
Per quanto riguarda i partecipanti alla gara dovrà essere compilato il referto solo in occasione della prima gara della giornata; nei seguenti incontri si povrà evitare tale attività per ottimizzare i tempi.
È obbligatorio riportare comunque sempre i partecipanti alla gara nel caso in cui gli stessi siano diversi da quelli del primo incontro.

CONSEGNA REFERTI DI GARA

I responsabili della società citata come "organizzatrice" dovranno raccogliere i referti di ogni gara e consegnarli alla COGP entro ore 19,00 del lunedì seguente l’evento.

GESTIONE RISULTATI

Il campionato è inserito nella procedura Web del sito CP; è quindi possibile caricare i risultati a mezzo il sito C.P. (in gestione Campionati Web); esclusivamente per questa categoria sarà possibile l'inserimento del risultato da parte di tutte le squadre.

Particolare attenzione dovrà essere posta per le gare del 9 marzo 2014 i cui risultati dovranno essere obbligatoriamente caricati sul sito entro le ore 21 del 9 marzo 2014.
È sempre a vs. disposizione la Guida con tutte le informazioni all'uso dell'applicativo Web CP.


REGOLAMENTO

LIMITI DI ETÀ
atleti nati negli anni 2001, 2002 e 2003


COMPOSIZIONE SQUADRE
Le squadre dovranno essere composte da un minimo di 4 giocatori ad un massimo di 5 giocatori, tutti coinvolti nel gioco con il sistema del cambio ad ogni rotazione del servizio (3 in campo con rotazione obbligatoria al servizio)
Non possono partecipare alle gare squadre composte da soli 3 atleti.
Pertanto nel caso una squadra, a seguito di infortunio, resti con soli 3 atleti, la gara non potrà continuare e la squadra in difetto sarà dichiarata perdente con il peggior punteggio dal momento in cui viene sospesa la gara, mantenendo i set e punti conquistati fino a quel momento.


NORME TECNICHE
  • rotazione obbligatoria, cambio in battuta con il giocatore che in quel momento è fuori, se sono due si alterneranno obbligatoriamente
  • il giocatore che ha eseguito il servizio, nella stessa azione, può attaccare ma non può andare a murare; nell'azione successiva in fase di ricezione, il giocatore che precedentemente ha eseguito il servizio, può essere schierato liberamente in qualsiasi zona di ricezione, può attaccare e murare, non esistono falli di posizione;
  • il servizio potrà essere eseguito con tecnica libera;
  • non verrà sanzionato il fallo di doppia;
  • il campo è suddiviso in 3 tre zone
  • divisione del campo U13 3X3
  • Time Out tecnico a 8 punti
  • si giocheranno comunque 3 set a 15 punti; nel caso di punteggio di 14 a 14 il set si concluderà comunque a 15 punti;
  • ai fini della classifica generale verrà assegnato con 1 punto per set vinto più un ulteriore punto per la vittoria.
  • per tutto quanto qua non menzionato vige il regolamento Fipav

ARBITRAGGIO GARE
Si adotterà il sistema dell'autoarbitraggio, un atleta delle squadre non in campo in quel momento o comunque ogni atleta a rotazione verrà designato per arbitrare le gare o le gare stesse potranno essere disputate anche senza arbitraggio esterno;


FORMULA
a concentramento di almeno 4 squadre massimo 6/8


STRUTTURA DEL CAMPO DI GIOCO
  • dimensioni del campo 6x6
  • altezza della rete: mt. 2,05
  • la rete deve essere completa delle aste
  • pallone da gioco: : si consiglia l'uso dei palloni: MOLTEN V4M3000L (210gr) e MIKASA MVA123SL (200-220gr). Questi palloni saranno utilizzati nell'ambito della Finale Nazionale. È comunque consentito l'uso dei palloni fino ad oggi impiegati nei campionati under 13 (versione SCHOOL).
  • struttura consigliabile dei campi di gioco (clicca per vedere)

ALLENATORI
Nell'ambito di ciascun concentramento, ogni società dovrà presentare un tecnico, di ogni ordine e grado, regolarmente vincolato a titolo gratuito ed inserito nel documento ufficiale CAMP 3.
In caso di più squadre per ciascuna società, sarà consentita la presenza a condurle a tecnici almeno ALLIEVI ALLENATORI PRATICANTI


CONTROLLO DOCUMENTI
Vale in concetto di "autocontrollo reciproco", in base al quale ciascun tecnico verificherà ed effettuerà le procedure di riconoscimento della squadra avversaria. Il documento ufficiale sarà il CAMP 3 che andrà regolarmente compilato per ciascuna squadra di ogni società partecipante.
È facoltà del C.P. inviare un proprio delegato in qualità di supervisore.


RECLAMI
Non sono ammessi reclami in alcuna fase.


FASI PROVINCIALE E REGIONALE
La fase provinciale, che dovrà avere termine entro il 20 aprile 2014 promuoverà la vincente il torneo alla fase regionale.

Per quanto non contemplato nel presente documento e nelle diverse altre comunicazioni inerenti il campionato U13M 3vs3, si dovrà fare riferimento alle norme in vigore per tutti i campionati e attività Fipav
 
GESTIONE RICEVUTE DI PAGAMENTO ISCRIZIONI e CONTRIBUTI GARA
Si invtano le tutte le società a prestare attenzione nel caricamento nella propria area Gestione Campionati Web delle ricevute di pagamento.

Il documento deve essere esclusivamente con estenzione .jpg o .pdf quello relativo al pagamento iscrizione deve essere allegato alla colonna Iscrizioni
Quelli relativi ai contributi gara per la prima rata (come può essere la 1ª Divisione) e in rata unica ad esempio per tutti i campionati di categoria deve essere allegato alla colonna Rata Unica (Rata 1)
Quelli relativi ai contributi gara per la seconda rata, solitamente per i campionati di serie, vanno allegati alla colonna Rata 2

Parebbe strana la raccomandazione quanto superflua ma si sono riscontrati diversi casi di errata imputazione che hanno comportato una inutile perdita di tempo sia a carico della società che della C.O.G.P. per la sistemazione.

Vi ricordiamo anche l'importanza del rispetto dei termini di scadenza dei pagamenti; nel caso delle iscrizioni il documento deve essere allegato entro 24 ore dall'inserimento della domanda
 
ANCORA ... SU SPOSTAMENTI GARE - NOTA
Ancora una volta, per l'ennesima volta si precisano alcune importanti note sull'argomento "spostamento gara" in quanto ancora abbiamo riscontrato mancanza di conoscenza della semplice regolamentazione e richieste non ordinarie.
Quindi si ricorda che:
  1. tutte le richieste di spostamenti e variazioni gare sono regolate dal Comunicato Ufficiale n.1 al punto 15


  2. i pagamenti relativi al contributo spostamento gara debbono essere effuati dalla società richiedente ossia qualla che compila la domanda tanto che nel modulo stesso devono essere indicati gli estremi del pagamento


  3. le ricevute dell'avvenuto pagamento del contributo spostamento debbono essere caricate entro 3 giorni nell'area SPOSTAMENTI in Gestione Campionati Web


  4. in caso di inadempienze e/o irregolarità sarà sanzionata la società richiedente ossia qualla che compila ed invia il form-spostamento
 
GARE AMICHEVOLI & TORNEI - AUTORIZZAZIONI - NORMATIVA
Settembre e in aprte ottobre, come il fine stagione sportiva e i periodi del Natale e Pasqua, sono notoriamente periodi di tornei e gare amichevoli.
Ricordiamo ancora una volta che un allenamento, congiunto o meno è una normale seduta di preparazione nella quale si incontrano due formazioni NON in tenuta da gara, enza tenuta del punteggio ufficiale e senza pubblico e pubblicità dell'evento
In tutti gli altri casi si deve determinare che trattasi di gara amichevole.

Nella fattispecie pertanto si applica il regolamento inerente proprio all'autorizzazione di tali eventi, tornei compresi.

  • Ai tornei e alle gare amichevoli possono partecipare soltanto le squadre degli associati regolarmente affiliati alla FIPAV.
  • La competenza a rilasciare l’autorizzazione appartiene:
    1. al Consiglio Federale per le gare amichevoli ed i tornei internazionali tra rappresentative nazionali e per qualsiasi attività da svolgersi all’estero;
    2. all’Ufficio Campionati Nazionali per le gare amichevoli ed i tornei tra squadre dei campionati nazionali di secondo livello anche della stessa regione e/o provincia, sentito il parere delle rispettive Leghe Nazionali; stessa competenza anche nel caso di partecipazione di squadre di federazione straniera;
    3. all’Ufficio Campionati Nazionali per le gare amichevoli ed i tornei tra squadre, escluse quelle dei campionati nazionali di secondo livello, appartenenti a regioni diverse; stessa competenza anche nel caso di partecipazione di squadre di federazione straniera;
    4. alla Commissione Organizzativa Gare Regionali per le gare amichevoli ed i tornei tra squadre, escluse quelle dei campionati nazionali di secondo livello, appartenenti alla stessa regione ma di province diverse; REGOLAMENTO GARE * stagione 2003-04 * 3
    5. alla Commissione Organizzativa Gare Provinciali per le gare amichevoli ed i tornei tra squadre, escluse quelle dei campionati nazionali di secondo livello, appartenenti alla stessa provincia.
  • La domanda di autorizzazione dovrà contenere:
    1. regolamento del torneo, indicazione degli eventuali impegni finanziari assunti e modalità di adempimento;
    2. date di effettuazione, con l’indicazione degli eventuali orari e dei campi di gare;
    3. richiesta di assistenza tecnico-arbitrale;
    4. composizione della Commissione Esecutiva in campo i cui membri devono essere tesserati FIPAV.
    5. Ai fini della concessione dell’autorizzazione l’organo competente deve valutare l’inesistenza di ogni circostanza che valga a screditare la disciplina sportiva della pallavolo e la FIPAV.
    6. Ai tornei ed alle gare amichevoli si applicano, in quanto compatibili, le norme della successiva Sezione terza.
    7. L’organizzazione di un torneo non autorizzato e la partecipazione allo stesso o ad una gara non autorizzata costituiscono infrazione disciplinare punibile con la sospensione degli organizzatori, dei dirigenti degli associati, degli allenatori, degli atleti e degli arbitri nonché con la multa nei confronti degli associati che vi hanno aderito.
 
UNDER 16F - UNDER 18 - MODIFICA QUALIFICAZIONE A FASE REGIONALE
A seguito informativa della C.R.G. ci è stato comunicato che la società Amendola Volley Modena non partecipa al campionato di Eccellenza.
Si rettificano le relative disposizioni inerenti alla qualficazione alla fase regionale
Inizio Pagina
 
COMUNICAZIONI CENTRO QUALIFICAZIONE

 
L'ATTIVITA' DI SELEZIONE FEMMINILE: IL 24 NOVEMBRE A MODENA  
Ricordiamo che lo staff di selezione femminile ha organizzato gli incontri con le società della provincia suddividendo questa prima fase in tre appuntamenti ai quali sono inviate tutte le atlete (nate negli anni 2000 e 2001 e quelle di rilevante interesse del 2002) appartenenti alla zona nella quale l'allenamento è fissato.
Nulla vieta, anzi, che in caso di impedimento per una data ci si possa presentare in una della altre date.
Tutte le atlete che si presenteranno dovranno portare, debitamente compilata la scheda atleta selezioni provinciali 2013/2014 qua disponibile da scaricare
Dopo l'allenamento di domenica 10 novembre non resta che l'incontro di Modena:

3º ALLENAMENTO COLLEGIALE - Domenica 24 Novembre - dalle 15,00 alle 18,00

Tutte le società di Modena ed eventualmente altre che non hanno potuto intervenire il 20/10 e 10/11 sono invitate a Modena - pal. Ist Guarini Viale Corassori
 
SELEZIONE REGIONALE MASCHILE A S.LAZZARO IL 24/11
A seguito degli accordi intervenuti con il Comitato Prov.le di Bologna, si conferma che la Selezione Regionale Maschile riguardante gli atleti della provincia di Bologna nati negli anni 1998-1999 e particolarmente dotati del 2000, verrà effettuata domenica 24 novembre 2013 dalle ore 10,00 alle ore 12,30 presso la palestra KENNEDY di San Lazzaro di Savena (via Kennedy 63).

IMPORTANTE
In tale occasione gli allenatori regionali Menarini e Preti, oltre ad esporre il nuovo progetto riguardante l’attività giovanile della Regione, visioneranno gli atleti che non hanno potuto partecipare alle precedenti selezioni delle province di: Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.

Vista l’importanza, è GRADITA/SOLLECITATA la presenza degli allenatori dei ragazzi che parteciperanno alla selezione, per uno scambio di opinioni sia tecnico che di metodo.



Ogni atleta dovrà presentarsi all’allenamento munito della scheda (scarica) debitamente compilata. Per ogni evenienza si prega di dare tempestiva comunicazione ai selezionatori Maurizio Menarini (cell. 3356144212 – e mail: menamau@alice.it) oppure Giovanni PRETI cell.3334967588 e-mail giovanni.preti@gmail.com/

Il CQR Emilia Romagna
 
SELEZIONE PROVINCIALE MASCHILE  
Si è svolto sabato 26 ottobre presso la palestra dell'istituto Selmi il terzo appuntamento con la Selezione Maschile 2013-2014: l'allenamento era dedicato agli atleti nati nel 1999 e ha visto in palestra 32 ragazzi da 8 diverse società.
Ringraziamo dunque i ragazzi e le rispettive società per questa nuova massiccia partecipazione e la S.di P. Anderlini per l'ospitalità.

Lo Staff della Selezione Provinciale Maschile ha fissato il prossimo allenamento che terrà domenica 17 novembre alla palestra Fassi di Carpi (via Bollitora Interna 88) dalle 9.30 alle 12.30.
Sono invitati solo i ragazzi delle annate 2000-2001.

Come negli scorsi allenamenti la partecipazione è libera e si chiede agli allenatori dei ragazzi di segnalare per tempo i nominativi degli atleti partecipanti ai recapiti indicati di seguito.
 
SELEZIONE REGIONALE FEMMINILE - ATLETE DI MODENA AD ANZOLA IL 17/11
Grazie alla disponibilità del Comitato Prov.le di Bologna, si comunica che la Selezione Regionale Femminile riguardante le atlete delle Province di Bologna, Modena e Ferrara nate negli anni 1999-2000 e del 2001 con spiccate attitudini fisiche o tecniche, verrà effettuata domenica 17 novembre 2013 dalle ore 15,00 alle ore 18,00 presso la palestra Scuole Medie PASCOLI (via XXV Aprile 6) di Anzola dell’Emilia BO.

In tale occasione gli Allenatori Regionali Galli, Gentili e Pignataro esporranno il nuovo progetto riguardante l’attività giovanile della Regione.

Vista l’importanza, è gradita / sollecitata la presenza degli allenatori delle atlete che parteciperanno alla selezione, per uno scambio di opinioni sia tecnico che di metodo.
Ogni atleta dovrà presentarsi all’allenamento munita della scheda - qua da scaricare - debitamente compilata
Inizio Pagina
 
COMUNICAZIONI SEGRETERIA

 
APPELLO - RICHIESTA DI AIUTO PER ALLENAMENTI  
Di seguito pubblichiamo l'appello del Presidente della Polisportiva Unione 90 - rivolto a squadre maschili di 1ª Divisione o Serie D o C - nella speranza che qualcuno posso dare un aiuto per contribuire all'attività dei giovani di San Felice.
Ancora non è tempo di.. dimenticare!




Sono Giulio Orlandini della Polisportiva Unione 90 di San Felice abbiamo un problema con la palestra il giovedi, in quanto fino ad ora due squadre femminili si allenavano in un pallone a medolla privo di riscaldamento ora non più praticabile.
Siamo alla ricerca di squadre disposte a fare il giovedi amichevoli con la nostra serie D Maschile in modo di poter liberare la nostra palestra; in tal modo riusciremmo a far allenare due squadre in piu, una under 16 femminile ed una di seconda divisione sempre femminile che altrimenti non riuscirebbero piu ad allenararsi almeno sino a quando Medolla non risolvera il problema del riscaldamento.

Tutti gli interessati potranno contattare Orlandini Giulio 3393664496 vi ringraziamo un mondo e speriamo presto di avere i ns impianti......
 
VISITE MEDICHE - SEGNALAZIONI PER A.S. 2013/2014  
Ricordiamo che ad inizio annata sportiva. in base a quanto stabilito al punto 33 del Comunicato Ufficiale n.1 le società debbono provvedere alla compilazione del modulo per la segnalazione delle visite mediche sostenute dai propri atleti/e.
È disponibile il modulo-web, come lo scorso anno, che resta aperto per tutta la stagione sportiva soprattutto per i vari aggiornamenti e integrazioni

La segnalazione integra la normativa federale vigente in casi di controversie, tra atleti - famiglie e società Fipav, portati di fronte al Giudice sportivo ed anche in sede di Giustizia ordinaria.

Il Presidente della società dovrà compilare il form_visite, appositamente dedicato e disponibile sul sito C.P. nello spazio "Modulistica" avendo provveduto precedentemente all'accesso all'Area Riservata; a tal proposito vi informiamo che anche questo modulo, nel prossimo futuro, sarà aggiornato e reso disponibile dall'Area Gestione Campionati Web.
In breve:


  • Entrate nel menù principale SERVIZI, poi cliccate su LOGIN ed inserite il vostro codice società e la password rilasciata al momento della registrazione
  • Solamente dopo tale operazione sarà possibile accedere al modulo web; in caso contrario vi verrà segnalata tale esigenza con apposito messaggio di errore
  • Il modulo si presenta già compilato con la denominazione ed il codice della società (i campi sono protetti e non modificabili)
  • Si dovranno infine completare i campi relativi ad ogni singolo vostro atleta tesserato ("Cognome/nome", "Data di Nascita", "Numero di Tesseramento", "Data della Scadenza Visita")
  • Sono disponibili 50 righe, nel caso in cui il numero degli atleti oltrepassi tale numero si dovranno compilare più schede; consigliamo di tenere divisi il settore maschile con quello femminile
  • Al termine, potrete confermare con l'invio ed il sistema invierà il modulo alla Segreteria C.P. così come all'indirizzo mail riportato ad inizio modulo.


Il modulo, infatti, per motivi di sicurezza, è disponibile solamente a coloro titolari all'uso della password societaria, e nel caso il Presidente della Società che è responsabile della corretta copertura sanitaria dei propri atleti ed atlete.

Dovrà poi essere inviato un nuovo form_visite ad ogni aggiornamento delle scadenze delle viste stesse; in modo particolare a questa attività si dovrà provvedere prima dell'inizio dei campionati in modo tale che si possa garantire la partecipazione all'attività sportiva ai soli atleti, abilitati dal S.S.N., ed in possesso dell'idoneità sportiva di "tipo b" per la pratica della pallavolo con validità utile a copertura dell'annata sportiva


Per ogni ulteriore informazione potrete rivolgervi alle Segreteria C.P. all'indirizzo: segreteria@fipav.mo.it ovvero al numero telefonico 059.8752.312.

È altresì disponibile la Guida che descrive tale operatività.
 
CONVEGNO: DONNE E SPORT - MODENA 23 NOVEMBRE  
L'associazione PROFILO DONNA in collaborazione con Comune di Modena, CONI Emilia Romagna, CONACUORE Onlus, Modena Soccorso ha organizzato per sabato 23 Novembre una giornata dedicata a "Donne e Sport"

Il convegno si svolgerà presso il Teatro Fondazione San Carlo - Via S.Carlo 5 a Modena e affronterà in mattinata e pomeriggio i seguenti due temi:
- Affrontare l'arresto Cardiaco
- Aspetti Giuridici e politici nello sport femminile

L'iniziativa è rivolta a tutto il mondo della società sportive dell'Emilia Romagna, a dirigenti e tecnici delle FSN, EPS, DSA, amminsitratori di enti pubblici, giornalisti, docenti di educazione fisica, studi legali.

OBIETTIVI
  • Creare la cultura del soccorso e dello sport in sicurezza in ambito sportivo
  • Sensibilizzare l'ambiente dello sport sull'arresto cardiocircolatorio (ACC)
  • Ribadire l'importanza del riconoscimento precoce di un arresto cardio-circolatorio e della corretta attivazione del sistema di emergenza (118/112)
  • Informare sui nuovi aspetti normativi e giuridici del decreto legge Balduzzi sulla defibrillazione
ISCRIZIONI ED ATTESTATI
La partecipazione è gratuita ed è aperta fino ad un numero massimo di 200 partecipanti.

Chiusura delle iscrizioni 21 Novembre 2013.
Inoltrare domanda di iscrizione compilando la scheda qua disponibile.
Al termine del Convegno sarà consegnato un attestato di partecipazione.

CREDITI FORMATIVI
Per la sessione della mattina verrà consegnato un attestato di partecipazione.
per la sessione del pomeriggio verranno consegnati i crediti formativi agli avvocati partecipanti

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Profilo Donna
Via Buon pastore 63 - Modena
Tel. e Fax 059.391.615
Email: info@profilodonna.com
 
10° TORNEO DELLA BEFANA CITTA' DI BAZZANO U13F - 3-5 GENNAIO  
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera d'invito al Torneo Natalizio dell'idea Volley Crespellano - Bologna.


X TORNEO DELLA BEFANA – CITTÀ DI BAZZANO per squadre under 13 femminili
3, 4 e 5 Gennaio 2013 - V MEMORIAL PAOLO MARCHESELLI


La Società Idea Volley Bologna vi invita al "Torneo della Befana Idea Volley 2014", una manifestazione affermatasi negli anni e che festeggia la decima edizione riservata ad atlete under 13 (nate dal 2001 e seguenti).
Il Torneo avrà inizio il pomeriggio del 3 gennaio 2014 (indicativamente alle ore 15.00, salvo per le squadre con esigenze particolari), proseguirà nella giornata del 4 gennaio e terminerà nel pomeriggio del 5 gennaio 2014, giorno in cui si disputeranno le finali. Al termine delle gare si terrà la cerimonia di chiusura, con la relativa premiazione alla quale prenderanno parte tutte le formazioni partecipanti.

I campi di gioco saranno nel comprensorio dove Idea Volley svolge la propria attività (Bazzano, Calcara di Crespellano, Anzola Emilia, Monte San Pietro, Zola Predosa).

La richiesta di partecipazione va inviata a: Tornei@ideavolley.it

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

iscrizione è di € 420,00 a squadra di cui € 120,00 per iscrizione ed € 300,00 di cauzione (che verrà detratta dall’importo totale ma non verrà restituita in caso di rinuncia).
Per le squadre che non soggiorneranno l’iscrizione rimane € 120,00 e la cauzione diventa € 150,00 ma con l’impegno all’acquisto ad € 14,00 dei buoni pasti per atlete e staff per i pranzi del 4 e 5 Gennaio.

Gli importi dell’iscrizione e della cauzione dovranno essere versati ad IDEA VOLLEY A.S.D. entro il 30 Novembre mediante bonifico bancario presso:
EMILBANCA agenzia Castelmaggiore
IT45X0707236740003000150103
Specificando il nome della società e quello della squadra ed indicando la causale "iscrizione Torneo della Befana 2014"

OSPITALITÀ
Alloggio presso alberghi 3-4 stelle con prima colazione. Cena del 3, pranzo e cena del 4, pranzo del 5 presso esercizi convenzionati e da noi indicati al momento secondo la migliore destinazione possibile.

PROSPETTO COSTI
Giocatrici: Sistemazione in camere triple (doppie o quadruple in caso di presenze non multiple di tre) COSTO COMPLESSIVO € 130,00

Accompagnatori (max 3):
Con alloggio in camera tripla: COSTO COMPLESSIVO € 130,00
Con alloggio in camera doppia: COSTO COMPLESSIVO € 145,00
Con alloggio in camera singola: COSTO COMPLESSIVO € 160,00

Genitori al seguito (prezzi unitari):
Sistemazione in camera doppia: COSTO COMPLESSIVO € 150,00
Sovrapprezzo per camera singola: € 20,00
Terzo letto aggiunto: COSTO COMPLESSIVO € 110,00
Quarto letto aggiunto ( ove possibile): COSTO COMPLESSIVO € 90,00
Bimbi fino a due anni gratis senza posto letto

MODULISTICA
Ad iscrizione avvenuta vi invieremo i moduli da compilare per le specifiche delle prenotazioni relative sia ai componenti delle squadre che ai genitori al seguito.

ATTIVITÀ CORRELATE
Per chi decide di arrivare la mattina del 3 Gennaio ci sarà la possibilità di consumare il pasto a prezzo convenzionato (dettagli nel modulo di prenotazione) presso il ristorante GIOCONDO luogo dedicato all’ospitalità ed alle proposte enogastronomiche del ModernArt Museum di Ca’ la Ghironda che offrirà la visita gratuita al parco e al museo www.ghironda.it
Altre iniziative ancora in cantiere verranno comunicate appena definite

ORGANIZZAZIONE
Tutte le partite saranno arbitrate da arbitri FIPAV.
I palloni di allenamento saranno disponibili a cura di IDEA VOLLEY.
E’ richiesta ad ogni squadra la presenza di un segnapunti.
Il programma dettagliato ed il regolamento del torneo con tutte le sue fasi sarà inviato successivamente.


Per informazioni: Tornei@ideavolley.it - Se ci indicherete un riferimento telefonico sarete richiamati


Il Presidente - Idea Volley
 
PRESENTAZIONE DEL LIBRO 'NOI NON CI LASCEREMO MAI' - FORUM MONZANI 19/11
Ci preme segnalare che il prossimo 19 novembre alle ore 21.00 presso il Forum Monzani di Modena, Federica Lisi presenterà, in prima assoluta nello stesso giorno dell’uscita in libreria, il proprio libro "Noi non ci lasceremo mai" edito da Mondadori.

Federica, attraverso la felice mano della scrittrice Anna Cherubini, racconta la sua storia d’amore con Bovo, il dramma che ci ha portato via in "nostro amato amico", ma ancor più ci racconta una storia di coraggio, di forza, di fiducia.

Valori che Federica e Bovo hanno appreso ed allenato sui campi sportivi. Valori sui quali hanno fondato la loro famiglia.
Valori che oggi spingono Federica nella scelta quotidiana di vivere e sorridere anziché disperarsi.

Gli organizzatori dell'evento informano che l'ingresso è libero fino ad esaurimento posti
Siamo tutti invitati !
 
CARDIOPATIA e SPORT - SAN PROSPERO 19 NOVEMBRE  
Segnaliamo una importante iniziativa organizzata dalla Associazione Volontari Pubblica Assistenza di San Prospero - CROCE BLU in collaborazione con la Pallavolo San Prospero.

La Croce Blu di San Prospero ha organizzato una serata sul tema "Cardiopatia e sport".
Relatori il Dott. Stefano Cappelli Primario di Cardiologia Ospedale Ramazzini di Carpi e il Dott. Carlo Tassi Direttore Dipartimento Interaziendale Emergenza - Urgenza Azienda Usl Modena.

L'incontro è previsto per martedì 19 novembre presso la Sala Polivalente di San Prospero in via Chiletti n. 6 con inizio alle ore 20,45.

Siamo tutti invitati !
 
ULTIMO GIORNO DI ISCRIZIONI AL 12° TROFEO DEL TRICOLORE  
Il Comitato Organizzatore "Volley Tricolore" ha da un mese aperto ufficialmente le iscrizioni alla 11º edizione del Torneo Internazionale di Pallavolo Giovanile "Città del Tricolore" - Memorial Lanfranco Malerba.
La manifestazione, riservata alle categorie Under 13 - 15 - 17 Maschili e Under 14 - 16 e 18 Femminili, si svolgerà nelle giornate del 3-4-5 Gennaio 2014 a Reggio Emilia e provincia.
Ad ogni squadra iscritta viene garantito un minimo di 6 gare da disputare. Le finali del Torneo si svolgeranno nella giornata del 5 Gennaio 2014 con a seguire la cerimonia di premiazione dove tutte le squadre partecipanti dovranno essere presenti.

Scarica il bando di indizione

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
€ 300,00 così suddivise: € 150,00 saranno a titolo d'iscrizione al Torneo ed € 150,00 di cauzione.
Quest’ultima verrà restituita a mezzo bonifico bancario nei giorni successivi al termine della manifestazione. Nel caso di iscrizione di 3 o più squadre da parte della stessa società, le quote di iscrizione saranno scontate del 20% mentre le cauzioni restano invariate. (Es. iscrizione di 3 squadre 150 x 3 = 450 x-20% = 360 + cauzione 450 = 810 anziché 900). In caso di ritiro di una o più delle squadre dopo il termine ultimo delle iscrizioni, la società riceverà il rimborso della differenza ripristinato l’importo iniziale. (es le squadre iscritte scendono a due 150 x 2 di iscrizione e 150 x 2 di cauzione = 600 + cauzione persa per squadra ritirata = 750 – 810 pagati = 60 euro da restituire).

Il suddetto importo dovrà essere versato sul seguente conto corrente bancario: BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA - SEDE DI REGGIO EMILIA Codice IBAN: IT 82 N 05387 12800 000001634501 intestato a "Comitato Organizzatore Volley Tricolore", con la seguente causale "Quota iscrizione 12º Torneo Tricolore" specificando il nome della società e/o nome della Squadra.

NB: sul modulo di iscrizione, indicare la denominazione esatta della società ed il coice IBAN sul quale far pervenire poi la restituzione della cauzione. La cauzione non sarà in alcun modo rimborsabile in caso di mancata partecipazione all’evento se la squadra si ritira dopo il termine ultimo delle iscrizioni.
Attenzione per una miglior organizzazione, le società che non soggiorneranno negli alberghi convenzionati, al momento dell’iscrizione dovranno acquistare almeno 20 buoni pasto da 14 € (almeno 10 per il giorno 3 e 10 per il giorno 4). I buoni pasto saranno consegnati alle squadre al momento del check-in e potranno essere spesi nei ristoranti convenzionati. Alle società che non acquisteranno i buoni pasto sarà trattenuta la cauzione.

ALBERGHI E RISTORAZIONE
Il Comitato Organizzatore ha stipulato particolari convenzioni con alcune tra le più rinomate strutture alberghiere di Reggio Emilia per soggiornare piacevolmente durante lo svolgimento dell'evento.
Tutti gli hotel, di categoria a 3 e 4 stelle, saranno ubicati nella Provincia di Reggio Emilia, a ridosso dei campi da gioco, con possibilità di parcheggio per i vs. mezzi di trasporto.
Tutti gli atleti ed i membri delle delegazioni usufruiranno quindi dei seguenti prezzi convenzionati:
  • Categoria 3 stelle: € 55,00 al giorno a persona in pensione completa in camera doppia o tripla. Per la sistemazione in camera singola è prevista una maggiorazione di € 15,00. Ogni pasto supplementare consumato in hotel avrà il costo di € 16,00;
  • Categoria 4 stelle: € 60,00 al giorno a persona in pensione completa in camera doppia o tripla. Per la sistemazione in camera singola è prevista una maggiorazione di € 25,00. Ogni pasto supplementare consumato in hotel avrà il costo di € 16,00;
  • Pranzo: per agevolare i partecipanti, si è pattuito con le migliori strutture di ristorazione reggiane, il prezzo convenzionato di € 14,00 a pranzo per persona. Al momento del check-in vi verranno indicate le suddette e contestualmente consegnati i buoni pasto precedentemente acquistati. Il menù prevede le seguenti portate: primo, secondo, contorno, acqua o bibita, dessert... il tutto serviti comodamente al tavolo.
NB: indicare nel modulo di iscrizione il numero dei partecipanti ed accompagnatori nonché l'eventuale preferenza della struttura alberghiera per disporre al meglio e preventivamente i gruppi nelle strutture stesse.

MODALITÀ D'ISCRIZIONE
Tutte le società interessate dovranno entro il 15 novembre: Per facilitare l’organizzazione della manifestazione preghiamo tutte le società, anche quelle non interessate, a rispondere alla mail ricevuta.

INIZIATIVE COLLATERALI
Il Comitato Organizzatore si rende disponibile a soddisfare interessi e curiosità extra sportive di atleti e accompagnatori per ciò che riguarda aspetti culturali e socio-economici del territorio quali: visite a palazzi , teatri , basiliche , mostre , caseifici del Parmigiano-Reggiano o altre realtà produttive, ecc. Le visite saranno accompagnate da guide e la loro durata sarà di circa 1 ora. Le richieste specifiche dovranno essere comunicate nell'apposito spazio sul modulo di iscrizione. SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
La segreteria organizzativa del torneo sarà lieta di contattare per ulteriori informazioni tutti coloro che lo richiederanno all'indirizzo e-mail torneotricolore@gmail.com
 
GRAND CHAMPIONS CUP SU EUROSPORT DAL 19/11  
Sarà Eurosport (bouquet di Sky canali 211, 212 e Mediaset Premium su digitale terrestre canali 384 e 385) a trasmettere le gare della Grand Champions Cup femminile e maschile (dal 19 novembre).
Le partite degli Azzurri andranno in onda in differita ad eccezione della sfida con i padroni di casa del 23 novembre.
Di seguito il dettaglio.
19/11 Italia-Russia differita Eurosport ore 9.30. Repliche: 13.15, 19 e 23.55 Eurosport 2 Repliche: ore 19.45, 23.30

20/11 Italia-Iran differita Eurosport 2 ore 13.30

22/11 Italia-Stati Uniti differita Eurosport 2 ore 13.30

23/11 Italia-Giappone diretta Eurosport ore 11

24/11 Italia-Brasile differita Eurosport ore 10.15. Eurosport 2 replica: 16.30
 
IL PREMIER LETTA AFFIDA AL CT BERRUTO IL COORDINAMENTO DI 'DESTINAZIONE SPORT'
Il ct azzurro Mauro Berruto è stato incaricato oggi dal Presidente del Consiglio Enrico Letta di presiedere "Destinazione sport", progetto che ha l’obiettivo di avvicinare il mondo dello sport e il Governo, mettendo a punto una legge quadro dedicata all'attività sportiva in Italia.
Del gruppo di lavoro faranno parte il Direttore Generale della Coni Servizi SpA Michele Uva, l’ex campionessa di scherma Diana Bianchedi, rappresentati del Miur, del Ministero della Sanità e di quello dello Sport.
"Per me è stata una giornata davvero molto emozionante che ricorderò a lungo. - le parole di Berruto - Ho sentito il premier Letta e altri importanti personaggi politici parlare dello sport, come mai mi era capitato prima. Può sembrare inutile, ma ci tengo a sottolineare che aver avuto quest’incarico è un grandissimo onore e cercherò di dare il massimo contributo."

Nel Salone d’Onore del Coni era presente anche il Presidente Carlo Magri che ha dichiarato: "Mi sento onorato e orgoglioso per questo incarico personale a Berruto, che al contempo gratifica il grande movimento della pallavolo italiana.
Sono sicuro che, essendo il nostro ct persona capace e competente, sarà in grado di svolgere al meglio il proprio lavoro."

Alla seduta odierna del Consiglio Nazionale del Coni oltre al premier Enrico Letta, erano presenti il Ministro per gli Affari Regionali e delle Autonomie con delega allo Sport Graziano Delrio, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e naturalmente il Presidente del Coni Giovanni Malagò.


Comunicato Stampa Federvolley del 13/11/13
 
LE SOCIETÀ SPORTIVE DILETTANTISTICHE DI CAPITALI  
LE SOCIETÀ SPORTIVE DILETTANTISTICHE DI CAPITALI, QUESTE "SCONOSCIUTE": MA NE VALE LA PENA?"
Segnaliamo una interessante iniziativa che si terrà giovedì 21 novembre presso lo studio Martinelli a Bologna dove è prevista una sessione di approfondimento dedicata esclusivamente alle società di capitali sportive dilettantistiche e all’analisi delle opportunità e delle criticità di questa fattispecie giuridica.
Per la prima volta tale contenitore verrà analizzato alla luce della legislazione europea e delle prime sentenze apparse sia della Corte di Cassazione che delle magistrature di merito.
Questo il programma dettagliato del corso.

S.T.A.R.S. - Società per la Tutela delle Associazioni Ricreative e Sportive con la direzione scientifica dello STUDIO LEGALE MARTINELLI-ROGOLINO

Avv. Guido Martinelli
Ore 10.30 – 10.45: Presentazione della giornata
Ore 10.45 - 11.45: Le società di capitali sportive: una anomalia del sistema? Le cooperative sportive e quelle sociali. L’attività commerciale e lo scopo di lucro
Ore 11.45 – 12.00 Coffee break
Avv. Ernesto Russo
Ore 12.00 – 13.00: Gli statuti delle società di capitali alla luce del codice civile, dell’art. 90 della legge 289/02 e degli artt. 148 Tuir e 4 d.p.r. 633/72. La società a responsabilità limitata semplificata
Avv. Carmen Musuraca
Ore 14.30 – 15.30: Il trattamento fiscale previsto per enti non commerciali su base associativa applicato ad enti commerciali: siamo sicuri di poter applicare alle società proprie tutte le agevolazioni previste per le associazioni sportive?
Ore 15.30 – 15.45: Coffee break
Avv. Guido Martinelli
Ore 15.45 – 16.45: Ma siamo proprio sicuri che convenga costituirsi in società di capitale invece che in associazione?
 
SUPERCOPPA ITALIANA E FINALI COPPA ITALIA FEMMINILE
Sarà il PalaBanca di Piacenza a ospitare la 18ª Supercoppa Italiana, in programma sabato 23 novembre alle ore 20.30.
Si contenderanno il trofeo la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, padrona di casa e vincitrice nella scorsa stagione di Campionato e Coppa Italia, e l'Imoco Volley Conegliano, qualificata in qualità di finalista dei Play Off Scudetto.
La riedizione dell'ultima palpitante serie di Finale Scudetto, che richiamò al palazzetto oltre 17mila spettatori in 4 gare, sarà trasmessa in diretta su Rai Sport 1.

Inoltre, sempre su proposta del Presidente di Lega approvata dal CdA e condivisa da Master Group Sport, è stata definita la sede delle Finali di Coppa Italia: l'evento, che includerà la Final Four della Coppa Italia di Serie A1 e la Finale della Coppa Italia di Serie A2, si terrà nel weekend del 22-23 febbraio al PalaVerde di Villorba, casa proprio dell'Imoco Volley.
Il tempio trevigiano l'anno scorso superò ogni record di pubblico live, con il picco dei 5.800 spettatori in occasione di Gara-4 della Finale Scudetto.


Comunicato Stampa Lega Pallavolo Seria A Femminile
 
2° TORNEO DI CAPODANNO UNDER 16 - BARICELLA
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.


L’Associazione Sportiva Dilettantistica Volley Pianura organizza la SECONDA EDIZIONE del torneo di CAPODANNO categoria under 16 femminile che si svolgerà nelle date del 28 e 29 Dicembre 2013.
La manifestazione verrà organizzata e impostata sulla falsariga della prima edizione del torneo già andato in scena con successo sul finire dello scorso anno.
L’organizzazione dispone di 3 impianti sportivi (4 campi gara): Palazzetto dello Sport di Baricella , palestra comunale di Baricella e palestra Scolastica di Minerbio. Parteciperanno 16 squadre divise in 4 gironi all’italiana di sola andata composti da 4 squadre l’uno per delineare una classifica e disputare le finali nella giornata di domenica.

Tutte le squadre partecipanti, quindi, giocheranno fino alla domenica pomeriggio divise in 4 raggruppamenti (1-4 posto, 5-8 posto, 9-12 posto e 13-16 posto) cosi da disputare il maggior numero di gare possibili.
Ogni gara verrà disputata alla meglio dei tre set ai 25 punti con eventuale terzo set ai 25 punti e cambio campo ai 13. La squadra vittoriosa per 2 a zero otterrà 3 punti; quella vittoriosa per due a uno 2 punti; quella sconfitta per due a uno otterrà 1 punto; quella sconfitta per due a zero 0 punti.
Il riscaldamento della partita è da intendersi dal concludersi della gara precedente. Verrà concessa minimo mezz’ora di riscaldamento prima di ogni gara. Al termine del sabato verrà stilata una classifica per ogni girone che farà fede per costituire i gironi della domenica.
La formula del torneo e il conseguente tabellone potrà essere passibile di cambiamenti in base al numero di squadre iscritte.
Tutte le gare delle fasi di qualificazione saranno arbitrate da arbitri associati o tecnici o dirigenti delle società coadiuvati da segnapunti che redigeranno regolare referto preparato per il torneo; sono pertanto necessarie la divisa numerata e il camp3.

Le società sono esortate a fornire, all’atto dell’iscrizione, i nominativi del loro arbitro e segnapunti che saranno utilizzati nelle gare delle fasi di qualificazione preferibilmente non durante le gare della rispettiva società.
Alle società sprovviste di arbitro e di segnapunti l’organizzazione addebiterà un costo di 50 euro giornalieri che verranno trattenuti dalla caparra versata all’atto dell’iscrizione.

Il costo dell’iscrizione al torneo è di 80 euro per ogni squadra.
All’atto dell’iscrizione ogni squadra verserà 300 (trecento) euro da intendersi come 80 euro iscrizione e 220 caparra. Questa verrà restituita al termine della cerimonia di premiazione per garantire la presenza di ogni atleta fino al termine del torneo premiazione compresa. Sono previsti premi individuali per ogni atleta partecipante

Il pranzo del sabato e della domenica sarà servito presso strutture convenzionate della zona ad un prezzo presumibile di 15 euro per gli atleti o altri ospiti accompagnatori. Per ogni squadra sono previste 2 gratuità (es. due allenatori o un allenatore e un dirigente). La cena del Sabato è prevista presso un ristorante / pizzeria convenzionata della zona.
Il pernottamento per le squadre che provengono da fuori Bologna sarà presso hotel locali ad un prezzo convenzionato di euro 90 per una notte e tre pasti (sabato pranzo + cena e domenica pranzo) e di 130 euro per 2 notti e tre pasti (sabato pranzo + cena e domenica pranzo) .
NB. Si pregano le squadre intenzionate al pernottamento di contattare direttamente e al più presto la nostra dirigenza al numero 338-9110249.

Le modalità di iscrizione prevedono un bonifico al conto corrente Intestato a A.S.D. Volley Pianura con il seguente IBAN IT58N0538736880000001991566 specificando come causale "iscrizione torneo di capodanno + nome squadra – società".
Oltre al bonifico per considerare iscritta la squadra è necessario mandare una mail all’indirizzo torneo@volleypianura.it con l’ elenco atleti e in allegato la foto di squadra e la ricevuta con copia della contabile e numero di CRO del bonifico effettuato.

Le iscrizioni chiuderanno il giorno 22 novembre 2013 e comunque al sopraggiunto numero di 16 squadre iscritte.

Le società che vogliono avere informazioni più dettagliate possono scrivere a:
cinti@volleypianura.it oppure rovinetti@volleypianura.it altrimenti rivolgersi ai numeri 392- 9474657 e 338-9110249
 
ALL'ASTA LE MAGLIE DELLE ALL STAR GAME
IL RICAVATO ALLA RICERCA SCIENTIFICA SOSTENUTA DALLA FONDAZIONE UMBERTO VERONESI
Dopo lo straordinario successo ottenuto lo scorso febbraio, quando gli appassionati di volley contribuirono con il loro affetto a raccogliere più di 6.000 euro per la ricerca scientifica, la Lega Pallavolo Serie A Femminile metterà all'asta le 28 maglie indossate dalle giocatrici dell'All Star Game Fondazione Umberto Veronesi, disputato il 13 ottobre al PalaBigi di Reggio Emilia.

Da ieri, 6/11, tifosi e non avranno la possibilità di aggiudicarsi le maglie delle Red Stars e delle Black Stars, ovvero di alcune delle atlete più rappresentative della Master Group Sport Volley Cup: da Francesca Piccinini a Simona Gioli, da Floortje Meijners a Emiliya Nikolova. Oltre alle 26 maglie delle campionesse scese in campo, saranno messe all'asta anche le maglie indossate dalle speciali madrine dell'evento, Tai Aguero e Maurizia Cacciatori.

Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Umberto Veronesi, a supporto delle attività di ricerca in cui è da sempre costantemente impegnata. Per tutti gli amanti della pallavolo femminile, l'occasione perfetta di fare proprio un cimelio unico e di sostenere la ricerca scientifica.

Come fare?
Inviate una mail all'indirizzo allstargame@legavolleyfemminile.it con il codice della maglia e l'offerta.
Ogni giorno saranno messe all'asta 4 magliette e ogni singola asta avrà una durata di 7 giorni. La base d'asta per ogni maglia è pari a 50 euro. Il rilancio minimo è di 5 euro. Sul sito ufficiale www.legavolleyfemminile.it, nella sezione dedicata, potrete seguire con aggiornamenti live (negli orari 9.30-13.30 e 14.30-19.00) l'andamento dell'asta.
Per rispettare la privacy di ogni offerente, siete invitati a indicare un nickname alternativo. In assenza del nickname, saranno utilizzate le iniziali di nome e cognome.


Comunicato Stampa Lega Pallavolo Serie A Femminile
 
NOVITA LEGISLATIVE - VISITE MEDICHE PER ATTIVITA' NON AGONISTICA
Grazie alla segnalazione dello Studio Legale Associato Martinelli Rogolino informiamo che la Legge 125 del 30 ottobre 2013 (pubblicata in G.U. Serie Generale n. 255 del 30/10/2013) contiene una nuova previsione in materia di certificati medici.
È stata, infatti, nuovamente modificata la disciplina in materia disponendo che i certificati per l’attività sportiva non agonistica sono rilasciati all’esito di esame clinico ed accertamenti "incluso l’elettrocardiogramma" secondo linee guida che dovranno essere approvate con Decreto Ministeriale.

Viene anche chiarito che sono autorizzati al rilascio della certificazione i medici di medicina generale ed i pediatri di libera scelta, relativamente ai propri assistiti, nonché i medici specialisti in medicina dello sport ovvero i medici iscritti alla Federazione Medico Sportiva Italiana riconosciuta dal CONI che, tramite il proprio Presidente Casasco, ha già salutato con estremo favore e soddisfazione l’approvazione della norma.

Si attendono adesso urgenti chiarimenti da parte del Ministero (e delle Regioni per quanto di competenza) in merito all’effettiva cogenza di tale norma sino a quando non verranno approvate le linee guida ministeriali che dovranno essere emanate su proposta della Federazione nazionale degli ordini dei medici-chirurghi e degli odontoiatri, sentito il Consiglio Superiore di Sanità.
 
SEMINARIO: LE PROBLEMATICHE DEL LAVORO NEL MONDO SPORTIVO
L’inquadramento dei collaboratori di associazioni e società sportive dilettantistiche, nonché di FSN, DSA ed EPS, può dirsi ormai la problematica di maggiore complessità e rilievo nella gestione di un organismo sportivo. Proseguendo nel solco tracciato dalle edizioni precedenti, il seminario intende proporre le relazioni oltrechè di professionisti esperti della materia anche di autorevoli rappresentanti del Ministero del Lavoro, nel tentativo di offrire ai partecipanti una visione completa delle questioni sia sotto il profilo scientifico che operativo.

REFERENTE
Avvocato Guido Martinelli, docente di legislazione sportiva presso l'Università di Ferrara e contitolare dello Studio Martinelli Rogolino & A. in Bologna, specializzato in diritto sportivo.

CONTENUTI
A distanza ormai di diversi anni dall’approvazione del D.M. 15/03/2005 e dai primi accertamenti ad esso connessi, si va consolidando un certo modus operandi anche tra i funzionari ispettivi. Grazie al loro diretto contributo si affronteranno tutti gli aspetti legati alla fase ispettiva: dalle richieste documentali alle dichiarazioni rilasciate dal personale interrogato, dagli aspetti previdenziali a quelli assicurativi senza trascurare l’aspetto sanzionatorio connesso agli eventuali mancati adempimenti prettamente lavoristici (mancata comunicazione al CPI, iscrizione nel LUL, consegna prospetti paga, oltre alla c.d. maxi-sanzione per lavoro irregolare) in caso di riqualificazione del rapporto. Si analizzeranno, inoltre, gli adempimenti disposti dal d.lgs. 81/08 in materia di sicurezza sul lavoro in virtù delle novità introdotte dal c.d. Decreto del Fare e la disciplina dei contratti a contenuto formativo (apprendistato e tirocinio) in ambito sportivo.

Ampio spazio verrà riservato all’analisi dell’evoluzione giurisprudenziale in materia di prestazione sportiva dilettantistica e co.co.co. amministrativo-gestionale ex art. 67, comma 1, lett. m) TUIR ivi comprese le prime pronunce relative alle ordinanze ingiunzioni delle Direzioni Territoriali del Lavoro che, non va dimenticato, vedono i legali rappresentanti come responsabili in via principale/trasgressori.

L’attività seminariale terminerà con una proposta di riforma della disciplina dei premi e dei compensi riconosciuti per attività sportiva dilettantistica prima di lasciare spazio al dibattito e confronto tra relatori e partecipanti.

Visualizza il programma
A CHI È RIVOLTO
Il Corso è destinato a dirigenti di società sportive, gestori di impianti sportivi, consulenti del lavoro, commercialisti, manager sportivi e avvocati interessati al settore sport.

QUANDO
Mercoledì 20 novembre 2013

DOVE
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, Largo G. Onesti 1, Roma.

QUOTA
Euro 360,00 + euro 2,00 (bollo amministrativo).

SCONTI E CONVENZIONI
Euro 326,00: Community SdS:
euro 272,00: Società sportive iscritte al Registro Coni:
euro 272,00: Enti finanziati (FSN/DSA/EPS, Sport in Uniforme). euro 254,00: Dottori commercialisti ed esperti contabili iscritti all’albo

CREDITI FORMATIVI
In accordo con lo SNaQ – Sistema Nazionale di Qualifica dei Tecnici Sportivi, il peso del Corso è di 1 Credito Formativo.
Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e prevede l'assegnazione di 6 crediti formativi.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Le domande di ammissione dovranno essere compilate preferibilmente entro venerdì 15 novembre 2013.
Dopo aver effettuato la registrazione al sito della Scuola dello Sport, compilare il modulo online presente all'interno della scheda del corso. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. È considerato iscritto al Corso solo chi offre evidenza dell’avvenuto pagamento.

PERNOTTAMENTO
Dopo aver verificato la disponibilità al numero 06/36726.9137 usufruire della convenzione con Hotel dello Sport.

INFO
Tel. 06 36726.9263 o 9114
Fax 06/3272.3780
E-mail sds_catalogo@coni.it

CODICE CORSO: B2-08-13


IN COLLABORAZIONE
Studio Martinelli Rogolino & Associati; Centro Studi fiscalità e diritto dello sport

Scuola dello Sport: sito http://scuoladellosport.coni.it
 
9° TORNEO BABYVOLLEY
Riceviamo e volentieri pubblichiamo



L’associazione DIFFUSIONE SPORT IMOLA organizza nelle giornate di sabato 4 gennaio e domenica 5 gennaio 2014 la 9ª edizione della manifestazione Babyvolley riservata alla categoria under 14 femminile, under 16 femminile e per la prima volta alla categoria under 15 maschile.

La manifestazione si disputerà presso varie palestre ad Imola con il programma non ancora ufficiale che riserverà l’iscrizione ad un massimo di 16 squadre per l’under 14 femminile e ad un massimo di 12 squadre per l’under 16 femminile e under 15 maschile.

La formula prevede lo svolgimento delle eliminatorie il sabato pomeriggio, il tabellone ad eliminazione la domenica mattina e le finali la domenica pomeriggio con le premiazioni a seguire.

Per la giornata di domenica 5 gennaio sarà possibile prenotare il pranzo presso la struttura alberghiera convenzionata (al tavolo serviti e non self service) al costo di 13 € a persona.

Per le società che invece avessero bisogno dell’alloggio, abbiamo inoltre stipulato una convenzione (valida anche per familiari e amici al seguito) con una struttura alberghiera 4 stelle di Imola alle seguenti condizioni:
cena sabato 4 gennaio, pernottamento, colazione e pranzo domenica 5 gennaio al costo di € 53,00 a persona con sistemazione in camere doppie, matrimoniali o triple

Non è prevista nessuna quota di iscrizione al torneo per la vostra società, ma si chiede la collaborazione per arbitraggi e segnapunti. Scarica il modulo di iscrizione
Maggiori dettagli saranno forniti successivamente. Per informazioni contattare 3397005081 (Pasquale De Simone)


Pasquale De Simone
Presidente Diffusione Sport
 
KINDER+SPORT AL FIANCO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE
Gli utenti votano con 1click e Kinder+Sport +1click offre 40.000 euro alle Associazioni sportive.

Nell'era dei social network, Kinder+Sport sostiene lo sport giovanile attraverso una grande iniziativa digitale, utilizzando 1ClickDonation: innovativa piattaforma online di clickraising. Il meccanismo è molto semplice: gli utenti donano un click alle Associazioni sportive iscritte. Le 5 Associazioni più cliccate ricevono da Kinder+Sport una donazione per un valore complessivo di 40.000 euro.

"I ragazzi, e tutti gli utenti interessati possono contribuire con un semplice click ma anche essere coinvolti attivamente in un'azione di solidarietà che si contraddistingue dalle altre per l'innovazione e lo spirito social". Infatti, attraverso il sito www.kinderpiusport.it, la pagina Facebook www.facebook.com/kinderpiusport (tramite apposita App) e dal sito www.1clickdonation.com, chiunque può non solo votare le Associazioni sportive iscritte, ma anche scegliere di candidare la propria.

Il concorso ha la durata di 2 mesi, fino all'8 dicembre 2013, ed è aperto a tutte le Associazioni sportive dilettantistiche italiane affiliate al CONI - Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Per promuovere la partecipazione della propria Associazione e farle ottenere più click gli utenti (e le stesse Associazioni) hanno a disposizione:
  1. la possibilità di condividere nelle proprie piattaforme social i contenuti pubblicati da Kinder+Sport (post e tweet) dedicati all'iniziativa, al fine di dare maggiore visibilità all'Associazione e invitare gli amici a votarla
  2. badges e banner promozionali messi a disposizione da Kinder+Sport +1click: materiali scaricabili e utilizzali liberamente caricandoli nel proprio blog o sito, seguendo le semplici istruzioni nella pagina web dell'iniziativa. 1ClickDonation sarà inoltre disponibile durante l'intera iniziativa a fornire supporto in tal senso.
Kinder+Sport è il progetto di Ferrero per promuovere lo sport come un'abitudine quotidiana, con l'obiettivo di diffondere stili di vita attivi a livello mondiale, poggiando su tre valori fondamentali: la crescita di ogni individuo fortemente condizionata dalla pratica sportiva; l'educazione, poiché lo sport aiuta a crescere imparando la lealtà, il rispetto per gli altri e per le regole; il sociale, perché praticare sport insegna a vivere correttamente nel contesto sociale. Ad oggi Kinder+Sport è presente in 20 paesi, e si propone di aggiungerne altri 10 nel 2014.
In Italia supporta le principali Federazioni e Istituzioni sportive, coinvolgendo nel solo periodo 2012-2013 circa 1,5 milioni di bambini e ragazzi.

Con l'iniziativa Kinder+Sport +1click, il progetto sostiene le Società e Associazioni sportive attraverso una nuova solidarietà digitale e avvia tramite i social network un dialogo più diretto con gli utenti che si trovano al centro di un grande progetto di promozione della pratica sportiva fra le giovani generazioni



Kinder+Sport vuole destinare una donazione del valore complessivo di 40.000 € a 5 Associazioni impegnate nella promozione della pratica sportiva tra le giovani generazioni.
Le Associazioni che avranno ottenuto più click riceveranno, per l'acquisto di nuove attrezzature sportive:

1º classificata: 15.000 €
2º classificata: 10.000 €
3º classificata: 7.500 €
4º classificata: 5.000 €
5º classificata: 2.500 €


REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Le Associazioni ammesse a partecipare alla presente iniziativa denominata "Kinder+Sport +1 click" devono obbligatoriamente rispettare i requisiti indicati nei "Termini e condizioni generali" della piattaforma 1ClickDonation, devono inoltre essere impegnate nella promozione della pratica sportiva a favore delle nuove generazioni e rispondere ai seguenti requisiti:
  1. essere in possesso di un proprio sito web grazie o pagina Facebook al quale gli utenti possono informarsi sugli scopi e sulle iniziative della stessa;
  2. avere sede in Italia;
  3. essere sorrette da un Atto Costitutivo e da uno Statuto con contenuto di solidarietà sociale e legittimo (non contrario alle leggi vigenti);
  4. essere affiliate ad una delle Federazioni Sportive Nazionali, ad una delle Discipline Associate o ad uno degli Enti di Promozione Sportiva Nazionali aderenti al CONI;
  5. essere Associazioni Sportive Dilettantistiche che svolgono attività giovanile.
PARTECIPA ANCHE TU A QUESTA GRANDE GARA AL SERVIZIO DELLO SPORT
o Cerca nella "LISTA ASSOCIAZIONI" quella che ti sta più a cuore. Una volta che l'hai individuata, dona il tuo click e condividilo con i tuoi amici.
o Se non trovi l'associazione sportiva che cercavi, puoi comunque proporne una cliccando sul tasto "PROPONI ASSOCIAZIONE".
ATTENZIONE: è possibile donare un solo click per Associazione. I punteggi vengono verificati periodicamente. In caso di click multipli da una stessa persona, i punteggi saranno corretti
 
OFFERTA PALLONI MIKASA
Mettiamo a disposizione di tutti gli interessati il coupon e materiale informativo di di Mikasa che, grazie a Lega Pallavolo Serie A, offre a tutte le società tutta le linea dei propri palloni, anche il modello "school" a prezzi scontati.
Scadenza dell'offerta 31/12/2013
 
SITO WEB SOCIETA' - RECUPERO PASSWORD
Dal 2 ottobre è disponibile, per tutte le società, la funzionalità di recupero della password nel caso in cui fosse stata persa e/o dimenticata.
Come sempre si è cercato di semplificare al massimo e pertanto nel malaugurato caso in cui non ci si ricordi più la chiave di accesso al sistema, basterà cliccare su Servizi, poi nella pagina Registrazione dovrete solamente reimmettere il codice societario. A quel punto vi sarà rispedita la password di accesso all'Area Riservata.
È disponibile per tutti disponibile la Guida aggiornata
Inizio Pagina
 
COMUNICAZIONI TESSERAMENTO

 
SECONDO TRASFERIMENTO PER ATLETI CAMPIONATI PROVINCIALI
Anche per la stagione sportiva, 2013/2014 è ammesso il secondo trasferimento per le categorie regionali e provinciali.

Riportiamo quindi di seguito la procedura d adottare in questi casi (tabella riassuntiva):

CAMPIONATO DI DESTINAZIONE - Serie PROVINCIALI 1D, 2D e 3D
Qualsiasi serie di provenienza Dal 1 Luglio 2013 al
31 marzo 2014
Ammesso anche il secondo trasferimento solo per atleti mai scesi in campo previo parere vincolante del Comitato Provinciale Fipav
CAMPIONATO DI DESTINAZIONE - Campionati CATEGORIA
Qualsiasi serie di provenienza Dal 1 Luglio 2013 al
31 marzo 2014
Ammesso anche il secondo trasferimento solo per atleti mai scesi in campo (massimo una gara) previo parere vincolante del Comitato Provinciale Fipav


È importante evidenziare che per secondo trasferimento si intende con nulla osta o prestito di un atleta che nella stagione agonistica 2013/2014 sia stato tesserato con nulla osta o con modulo di primo tesseramento

In breve la tempistica da adottare, da parte delle società interessate, per la corretta operatività in caso di posizioni riguardanti atleti dei campionati provinciali:
  1. La società di appartenenza dell'atleta, entrando nella procedura ON LINE del TESSERAMENTO, deve indicare obbligatoriamente il tipo di trasferimento (se a tempo determinato "Modello L", se in via definitiva "Modello I"), il sodalizio ricevente e il campionato di destinazione.


  2. la "società ricevente" l'atleta dovrà inviare email a entrambi i seguenti indirizzi: tesseramento@fipav.mo.it e cogp@fipav.mo.it (in quanto dovranno essere controllati materialmente i referti della gare della società di provenienza), nel documento dovrà essere precisamente indicato:
    • il nominativo dell'atleta
    • dati anagrafici dell'atleta
    • numero di tesseramento dell'atleta
    • la società di appartenenza
    • l'eventuale squadra (nome) in cui l'atleta è inserito/a

  3. entro 5 giorni lavorativi la società richiedente riceverà dall'ufficio tesseramento provinciale la risposta.


  4. Una volta ottenuto il parere del Comitato Provinciale il sodalizio ricevente potrà accettare (sempre a mezzo la procedura ON LINE del TESSERAMENTO) il secondo trasferimento apponendo la firma digitale sul relativo modulo.
    Qualora il Comitato Provinciale esprimesse parere negativo, non più sarà possibile accettare il trasferimento.
I tempi sopra riportati sono prudenziali è perciò possibile che le richieste possano essere evase in tempi più rapidi.

In caso di problemi riscontrati nella fase di verifica la società richiedente sarà immediatamente avvisata

Per gli atleti di squadre regionali ovvero che debbono essere trasferiti versa squadre di serie "C" e serie "D" le società debbono rivolgersi al Comitato Regionale
Inizio Pagina
 
COMUNICAZIONI VARIE

 
COME COMUNICARE CON IL C.P.
Ricordiamo come sempre i nostri indirizzi di posta elettronica.
Vi preghiamo altresì di indirizzare in modo corretto le vostre richieste onde poter aver anche una risposta più rapida ed efficiente. Ecco l'elenco delle nostre caselle di posta elettronica con l'indicazione su cosa si occupano i vari uffici/commissioni.

Indirizzo E-MailPer informazioni inerenti a
  E-Mail:  presidente@fipav.mo.it   Comunicazioni dirette al Presidente
  E-Mail:  giudice@fipav.mo.it  Giudice Unico - Provvedimenti disciplinari
  E-Mail:  segreteria@fipav.mo.it  informazioni generali e servizi
  E-Mail:  cogp@fipav.mo.it  Gestione campionati (iscrizioni,calendari spostamenti ecc..), Affiliazioni, Rimborsi arbitrali
  E-Mail:  giovanile@fipav.mo.it  attività giovanile - Minivolley, Primo Volley, UNDER 12 Promozionale, ecc..
  E-Mail:  beach@fipav.mo.it  Organizzazione Beach
  E-Mail:  allenatori@fipav.mo.it  ogni problematica Allenatori
  E-Mail:  arbitri@fipav.mo.it  ogni problematica Arbitri
  E-Mail:  designante@fipav.mo.it  accettazioni/rifiuti e problemi su designazioni arbitrali (specifico per i Sigg. Arbitri)
  E-Mail:  tesseramento@fipav.mo.it  ogni quesito sul tesseramento atleti
  E-Mail:  cqp@fipav.mo.it  qualificazione atleti, selezioni giovanili e promozione atleti giovani
  E-Mail:  info@fipav.mo.it  rimane l'indirizzo generico

Inizio Pagina



This report has been generated by IntertechOnLine - IntertechOnLine has been developed by INTERTECH ITALIA